Cerca di incendiare la casa della «rivale»

Hanno litigato con la presunta amante di lui e hanno tentato di incendiarle l’appartamento. Sono finiti entrambi in manette due coniugi protagonisti di un pomeriggio... infuocato ieri in via di Saponara ad Acilia. D.R., una donna di 44 anni, già con precedenti penali, si è recata sotto casa di un’altra donna, P.R., 43 anni, e le ha intimato di scendere in strada perché voleva porre fine alla relazione che, secondo lei, la donna aveva con suo marito. Impaurita, P.R. si è barricata in casa, mentre l’altra minacciava di dar fuoco all’appartamento. Poi sul posto è giunto anche C.M., il marito, 45 anni, anche lui con precedenti penali. L’uomo, invece di tentare di placare la moglie che era agitatissima, l’ha aiutata a tentare di appiccare il fuoco. I coniugi, insieme, hanno versato del liquido infiammabile sotto la porta di ingresso della vittima e hanno tentato di appiccare l’incendio, ma sono arrivati prima i carabinieri.