Cerca di sottrarre la pistola a un’agente

Minuti di paura ieri sera verso le 20 nella sala partenze internazionali del terminal C dell’aeroporto di Fiumicino, dove uno statunitense, in stato confusionale, ha aggredito una poliziotta, tentando di appropriarsi della sua pistola di servizio. Pronta la reazione dell’agente che, con il sostegno del collega di pattuglia, ha bloccato e immobilizzato l’uomo, alto e di corporatura robusta. L’uomo, un 41enne giunto ieri mattina da Boston, è stato portato negli uffici della giudiziaria. Probabile l’arresto per resistenza aggravata, lesioni e tentata rapina. I due agenti hanno subito contusioni medicate nel pronto soccorso.