Cerca di sposare una romena: egiziano arrestato

Voleva sposarsi con una romena, ma è finito in manette l’egiziano che ieri mattina ha cercato di inscenare un matrimonio di comodo. A scoprirlo è stato il Consigliere comunale e Ispettore della polizia Carmine Abagnale, che avrebbe dovuto celebrare in Comune l’unione fra i due sposi. L’egiziano, irregolare in Italia, si è presentato in comune accompagnato da una donna romena. Abagnale, insospettito dal loro comportamento, ha chiesto l’intervento della polizia locale che ha accertato lo stato di soggiorno illegale sul territorio italiano dell’uomo, su cui ora pende un decreto di espulsione. «Invito i miei colleghi a prestare molta attenzione - spiega Abagnale - e nel caso dovessero insorgere dei dubbi avvisare immediatamente la polizia locale, che per contrastare questo fenomeno ha istituito un apposito servizio davanti a palazzo Dugnani». Nel 2007, secondo il settore Statistica del Comune, in città ci sono stati 786 matrimoni tra cittadini stranieri e italiani.