Cerchi a mandorla

Volley, la Aguero bloccata

in attesa del visto cubano

Una sorella di Tai Aguero ha svelato il male da cui è affetta la mamma: «Cancro ai polmoni, potrebbe avere un attacco respiratorio da un momento all’altro». L’azzurra è bloccata in Germania in attesa dell’autorizzazione per andare a Cuba. Ha lasciato ieri Pechino accompagnata dal team manager Stefano Sciascia: atterrata a Francoforte, si è spostata a Bonn dov’è in attesa di ricevere l’autorizzazione delle autorità cubane a entrare nell’isola.
Tennis, Starace trova Nadal

Buon sorteggio per le azzurre
Sorteggiati ieri gli accoppiamenti dei primi turni del torneo di tennis: bene le azzurre, peggio agli uomini. Starace incontrerà il prossimo numero 1 Nadal, Seppi trova lo spagnolo Robredo e Bolelli il rumeno Hanescu. Le donne: la Pennetta ha trovato l’estone Kanepi, la Schiavone ha pescato l’uzbeka Amanmuradova, la Errani è stata abbinata all’australiana Stosur mentre Mara Santangelo trova la russa Dinara Safina.
La Croazia ne perde un altro

Ko anche Karlovic

Dopo il forfait di Ancic, ieri la notizia dell’abbandono anche di Ivo Karlovic, numero 14 Atp: ora alla Croazia rimane solo il giovane Marin Cilic (19 anni).
Ginnastica, Vanessa Ferrari

cade tre volte in prova

Vanessa Ferrari è caduta tre volte sulle diagonali del corpo libero. «Abbiamo provato a spingere al massimo la difficoltà» ha spiegato il ct Casella. Vanessa, per sicurezza, ha replicato: «Alle eliminatorie toglieremo questo esercizio, poi vedremo...».
La maledizione degli Hamm

Anche Morgan dà forfait

Dopo Paul (problema a una mano), anche il fratello gemello Morgan Hamm è stato costretto a rinunciare ai Giochi: infortunato alla caviglia, è stato sostituito da Alexander Artemev.
Boxe, Frank Gavin rinuncia

per problemi di peso

Il britannico Frank Gavin non parteciperà ai pesi leggeri delle Olimpiadi: nonostante la fase di preparazione, non è riuscito a scendere sotto i 60 chili (minimo per i pesi leggeri).
Nuoto, dubbio costume

I big devono scegliere

Con le gare ormai alle porte i nuotatori devono decidere che costume scegliere: c’è chi come Rosolino non sa se utilizzare il supercostume o quello della nazionale italiana (Jaked). La Manaudou invece sarà una delle poche a conservare l’Arena.
Medagliere, per la Edison

gli italiani hanno fiducia

Secondo un’indagine realizzata da Edison il 49% degli italiani pensa che il medagliere aumenterà rispetto a quello di Atene. La disciplina su cui gli italiani puntano per gli ori è la scherma (35%) mentre l’atletica sarebbe quella che riceverà più medaglie complessive (39%).
Pallanuoto, Erzsebet Valkai

contro la sorella Agnes
Sono cresciute nella stessa piscina, a Lajosmizse, in Ungheria. Erzsebet, 29 anni, ha sposato un italiano, diventando protagonista nel setterosa, Agnes è rimasta con le magiare, che vogliono soffiare il titolo alle azzurre.