Cerci: primo gol in serie A La Viola respira

Firenze Porta la firma di Alessio Cerci, al primo gol in serie A, la seconda vittoria interna della Fiorentina. Una rete che ha spezzato una partita brutta e incanalata sullo 0-0 con una Fiorentina falcidiata dalle assenze, illuminata solo dai lampi di Mutu. Un’autentica boccata d’ossigeno questo successo per Mihajlovic che ha dovuto fare di necessità virtù: otto assenti, un centrocampo ridotto all’osso, l’acciaccato Vargas inizialmente in panchina.
Anche il Chievo privo di Pellissier non si è presentato al meglio. Mutu è stato accolto dai tifosi con grande affetto, non giocava al Franchi dal 20 gennaio, a un certo punto ha provato a fare tutto da solo scartando quattro avversari e una sua punizione da 25 metri ha costretto Sorrentino ad una doppia parata.