«Cerco sapori sperimentali»

Carne argentina e panadas, deliziose tortine farcite, il cui impasto arriva direttamente da Buenos Aires. La «Latteria 78» di via Curtatone da poco tempo ha chiamato uno chef argentino che ha voglia di sperimentare: Lazaro Bordon. «Vengo dalla regione del nord, quella vicina agli indios: anche i sapori della mia cucina sono vicini agli influssi etnici e noto che questa mescolanza piace molto ai milanesi». Chi vuole sperimentare la cucina di Lazaro può recarsi tutti i sabati sera nello storico locale di Milano che, prima semplice latteria poi ristorante diurno, di sera si apre ai profumi e ai piatti etnici.