A Cernobbio «Non mi pento: no alle donne sandwich»

«Perché dovrei pentirmi di aver detto una cosa sacrosanta? Mi stupisce e mi dispiace che alcune donne, soprattutto di sinistra, preferiscano le donne sandwich. Io ho detto: voglio libera la donna. Che si pentano gli ipocriti e i sepolcri imbiancati che considerano la pubblica amministrazione un grande ammortizzatore sociale». Il ministro Brunetta va al contrattacco. E dal Workshop Finanza Ambrosetti di Cernobbio rispedisce al mittente le polemiche causate da una sua dichiarazione, quella sulle lavoratrici del pubblico impiego costrette a sgattaiolare dall’ufficio per andare a fare la spesa: «Io ho detto che voglio che la donna non sia più costretta come un sandwich tra le cure di familiari egoisti e il lavoro».