Certe cose non si scordano

Ieri sera durante Livorno-Juve uno striscione inneggiante al fascismo è stato esposto a mano nella curva dei tifosi juventini. Si sono visti due lenzuoli bianchi sollevati da una decina di supporter bianconeri che riportavano la scritta «Me ne frego» e una croce celtica.Lo striscione è stato tenuto issato per un paio di minuti, poi gli stessi tifosi - soddisfatti della loro prestazione settimanale - lo hanno ammainato. Particolare che non sfugge ai più: ieri era il giorno della memoria e i suddetti tifosi lo hanno celebrato degnamente. Anche se non era necessario ricordarci che allo stadio vanno anche i cretini.