CERVELLO

Il nostro cervello consuma meno della luce del frigorifero, ma quell’energia ci permette di ridere per una barzelletta, giocare a scacchi, guardare una fotografia, starnutire. È una macchina perfetta, eppure un effetto jet lag troppo frequente può danneggiarla. Ed è pieno di segreti, ora svelati nel libro Il tuo cervello, scritto da due neuroscienziati, Sandra Aamodt e Sam Wang. Tutti nutrono dubbi e curiosità sul cervello: quello femminile è diverso da quello maschile? Se ascolti Mozart aguzzi l’intelligenza? Il libro, pubblicato in Italia da Mondadori, dà anche consigli pratici per far funzionare al meglio il nostro cervello e ci insegna a conoscerlo: come prendiamo decisioni, perché a volte siamo sopraffatti dall’ansia, i legami fra mente, felicità ed emozioni. Aamodt e Wang insegnano anche a non lasciarsi ingannare dai falsi miti: come quello che usiamo soltanto il 10 per cento di materia grigia. O che le donne siano più lunatiche degli uomini.