A Cervia il Challenge diviso tra golf e spiaggia

Il Challenge è tornato in Emilia Romagna, con il tradizionale appuntamento di Cervia; per molti un’opportunità di abbinare spiaggia e golf. Molto apprezzata la presenza di un nuovo sponsor, Toto Manifatture Artigianali, che per le ultime gare, le semifinali e la finalissima in Tunisia è presente con esclusive cravatte e sciarpe di seta, premio per i vincitori di giornata. Molto ammirato l’elegante corner allestito durante la gara.
Podio quasi totalmente appannaggio di squadre “locali”. Vince Hotel Cesenatico, seguito a due punti di distacco da Everlast Resina, con giocatori tutti di Cervia.
«Il campo, dove giochiamo abitualmente – il commento del capitano Ugo Bolognesi - era davvero in ottime condizioni e il percorso di gara parecchio difficile. Sono stati avvantaggiati i giocatori bassi di handicap, con un gioco regolare e solido. Determinante per il nostro risultato è stato mio figlio, hcp 1». La squadra www.sport365.it di Ravenna si è aggiudicata il terzo netto; sempre di Ravenna Arco Express quinto netto. Infine, Celso Bedogni di Unisistemi si è aggiudicato il nearest to the pin.