Cesena, meeting per 150 giornalisti per i 100 anni del Corriere cesenate

Da giovedì pomeriggio a sabato mattina il palazzo del Ridotto accoglierà
150 giornalisti provenienti dalle testate diocesane di tutt’Italia e
tre dall’estero. Un mondo, quello dei settimanali cattolici, che riunisce nella federazione Fisc 189 giornali per un milione di copie a settimana

Per tre giorni Cesena sarà capitale della stampa cattolica italiana. Da giovedì pomeriggio a sabato mattina il palazzo del Ridotto accoglierà 150 giornalisti provenienti dalle testate diocesane di tutt’Italia e tre dall’estero. Un mondo, quello dei settimanali cattolici, che riunisce nella federazione Fisc 189 giornali per un milione di copie a settimana. Il ritrovo, nel centro storico di Cesena, celebrerà i 100 anni di vita del Corriere Cesenate.

Ma non sarà certo rivolto al passato. Tema del convegno, al quale il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito una propria medaglia di rappresentanza, è infatti “Internet e territorio, due luoghi da abitare”. Dall’impetuoso affermarsi di Internet nella vita di tutti i giorni, il mondo dell’informazione sta ripensando sé stesso. Ad aprire i lavori, giovedì pomeriggio sarà monsignor Domenico Pompili, sottosegretario della Cei e direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana, seguito dai saluti di numerose autorità. Sarà presentato anche il volume, curato da Marino Mengozzi e Giovanni Maroni, che ripercorre la storia del Corriere Cesenate. Il grosso dei lavori si concentrerà nelle due mattine seguenti. Venerdì mattina si terranno gli interventi di monsignor Claudio Giuliodori, presidente della Commissione Cei per la cultura e le comunicazioni sociali, del presidente del Copercom Domenico Delle Foglie, dei docenti universitari Michele Sorice della Luiss di Roma e Chiara Giaccardi della Cattolica di Milano. Sabato mattina, in una tavola rotonda moderata dal direttore dell’agenzia Sir Paolo Bustaffa, si confronteranno i direttori di Avvenire Marco Tarquinio e quello di San Marino Rtv Carmen Lasorella. Porterà la sua testimonianza anche la cesenate Teleosservanza, una delle prime telestreet in Italia.

In chiusura arriverà a Cesena monsignor Mariano Crociata, segretario generale della Cei, per un intervento che si preannuncia molto atteso. Sarà preceduto da un saluto dell’onorevole Carlo Giovanardi. Tutto il convegno si potrà seguire su internet in collegamento streaming su www.corrierecesenate.it e con le ’brevi quotidiane’ sullo stesso sito. A quanti parteciperanno ai lavori di giovedì 20 ottobre al Ridotto verrà regalato il volume sui 100 anni del settimanale diocesano stampato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena.