Cessione 1% di Rcs, non c’è urgenza

Gemina

Per Gemina la cessione dell'1% detenuto in Rcs ai soci del patto di sindacato non costituisce un problema, ma per procedere all'operazione attende che risalgano le quotazioni del titolo. Lo ha detto Piergiorgio Romiti, ad di Gemina, a margine del workshop Ambrosetti. «La cessione dell'1% di Rcs in mano a Gemina non è un problema. Non c'è un prezzo, la discussione è in atto - ha detto Romiti - aspettiamo che risalgano le quotazioni del titolo», ha aggiunto l'ad. Anche secondo Francesco Merloni, membro del patto di sindacato della società editrice del Corriere della Sera, ««non c'è nessuna urgenza» per la cessione agli altri soci del patto di sindacato dell'1% di Rcs in mano a Gemina. La programmata cessione della quota Gemina, ha confermato Merloni, sarebbe arenata «probabilmente per una questione di prezzo». A questi valori, ha confermato ancora Merloni, Gemina non avrebbe interesse a vendere.