Cessioni tedesche? «No comment»

Tiscali

Tiscali chiude in Borsa in rialzo dello 0,3% e non commenta i rumors sulla possibile cessione delle attività in Germania. Fonti vicine alla società affermano, però, che «quello tedesco è un mercato difficile e Tiscali sta studiando possibili soluzioni» che potrebbero essere oltre alle cessioni anche partnership. Secondo indiscrezioni la società avrebbe dato mandato a Ubs di selezionare una short list di possibili acquirenti per le attività in Germania e la trattativa sarebbe in fase avanzata. Nel 2005 i ricavi realizzati dalle controllate operative in Germania, si erano attestati a 88,8 milioni di euro (12% dei ricavi del gruppo), in calo del 6% rispetto al 2004. Gli utenti Adsl erano circa 215mila unità in leggera contrazione rispetto al dato registrato a fine esercizio 2004 e i ricavi erano scesi a 26,8 milioni (29,4 milioni nel 2004). Scesi ancora del 16% rispetto al 2005 i ricavi nel primo trimestre 2006 per le controllate tedesche.