Il «Cetto» di Albanese e la «Giornata» di Zalone

Continua il ciclo di cinema all’aperto Arianteo. Oggi all’Umanitaria ( 20.40 e 22.30), Antonio Albanese in «Qualunquemente» di i G. Manfredonia con A. Albanese, S. Rubini - Italia - 96’. Dopo una lunga latitanza all'estero, lo sgrammaticato imprenditore Cetto La Qualunque torna in Italia con la sua nuova famiglia: una ragazza brasiliana ed una bambina. Cetto dovrà difendere le sue proprietà minacciate da un'ondata di legalità e dalla possibilità che il suo avversario Giovanni De Santis possa vincere le elezioni. A Porta Venezia (ore 21) invece il film d’animazione «Rio», mentre al Conservatorio Checco Zalone in «Che bella giornata» di G. Nunziante.