Cgil e compagni In 1500 ripartono dallo sciopero

Accanto al sindacato che si confronta sui temi e sulle situazioni c’è quello che riparte dagli scioperi. Saranno infatti circa 1.500 i lavoratori liguri che raggiungeranno Roma questa notte con un treno speciale e una decina di pullman per partecipare alla manifestazione nazionale in occasione dello sciopero generale indetto per venerdì dai sindacati dei dipendenti pubblici e dei metalmeccanici. L’iniziativa è stata presentata ieri in una conferenza stampa nella sala sindacale del Comune.
«Andiamo a Roma perché ci sembrano inadeguate le misure del governo di fronte alla crisi - ha detto il segretario provinciale Fiom Francesco Grondona - chiediamo ammortizzatori sociali e manifestiamo anche contro gli accordi separati firmati da Cisl, Uil e Ugl che tolgono ai lavoratori la facoltà di sciopero e introducono contrattazioni nelle singole aziende». Anche l’Arci genovese ha dichiarato la sua adesione e partecipazione alla manifestazione di protesta.