"Challenge Vincenzo Muccioli" eletto migliore concorso al mondo del 2010

Il concorso ippico internazionale dedicato alla memoria del fondatore di San Patrignano ha ottenuto il premio quale migliore manifestazione di salto ostacoli mondiale del 2010

La notizia è arrivata dall'Olanda. Il riconoscimento è stato assegnato ai 1500 ragazzi di San Patrignano da "L'Année Hippique", la pubblicazione di maggiore prestigio dell'equitazione mondiale, pubblicata ogni anno dalla casa editrice BCM in collaborazione con l'International Jumping Riders Club, Associazione mondiale di cavalieri professionisti.

Il premio viene assegnato ogni anno raccogliendo le preferenze degli atleti delle 3 discipline olimpiche (salto ostacoli, completo, dressage) rispetto all'evento che li ha maggiormente soddisfatti nelle rispettive specialità.

La scelta degli atleti si basa sull’esperienza personale durante la manifestazione e, in particolare, sui seguenti criteri: validità delle strutture, qualità del campo gara, valore del montepremi ed efficienza dell’organizzazione.

Il concorso di San Patrignano ha ottenuto il 56% dei voti battendo eventi di assoluto livello come Aachen in Germania che ha raccolto solo il 17% dei consensi, il CSI5* londinese di Olympia e lo CSIO di Spruce Meadows in Canada, entrambi con il 6% di preferenze.

Grande soddisfazione per il responsabile di San Patrignano, Andrea Muccioli che ha dichiarato: "E' un premio allo straordinario impegno dei ragazzi della Comunità. I veri protagonisti del concorso sono loro. Sono loro a trovare nel rapporto che si crea tra le persone ed in un amico straordinario come il cavallo, una strada per uscire dalla droga. Quello che i cavalieri apprezzano non è solo il livello della nostra organizzazione, che raggiungiamo anche grazie all'aiuto di due amici come Eleonora Ottaviani ed Emile Hendrix, rispettivamente direttore e consigliere tecnico del concorso, ma il suo significato umano e sociale. E' questo a renderlo unico al mondo".

Eleonora Origgi
Redazione www.ilportaledelcavallo.it