Champions, affondo della stampa inglese: "Italiane surclassate"

Il Times elogia la prestazione del Manchester: "La fuga negli spogliatoi di Mourinho, l'unica sorpresa della serata: lo United non avrà difficoltà a qualificarsi". Complimenti anche alla prestazione dell'Arsenal: "Disputata la miglior partita della stagione"

Il calcio è bello perché ognuno può vederlo e commentarlo a modo proprio. Di oggettivo c'è soltanto il risultato, il resto presta bene il fianco ad analisi, valutazioni e commenti persino antitetici. Se in Italia si legge lo 0-0 di Milano come il miglior risultato dopo la vittoria e la sconfitta di misura della Roma a Londra ampiamente ribaltabile, oltremanica non la pensano proprio come noi. "Italiane surclassate", il responso della stampa britannica, che elogia le prestazioni delle due squadre inglesi, che però hanno avuto il torto di non ipotecare, come avrebbero potuto e dovuto, il passaggio del turno. «La dimostrazione di classe del Manchester United manca del premio di prestigio», titola il Times, che sottolinea come «la fuga finale di Mourinho negli spogliatoi sia stata l'unica sorpresa della serata dell'Inter, surclassata in campo dallo United». La logica suggerisce al quotidiano britannico che lo United non avrà difficoltà a qualificarsi, ma prima dovrà superare «l' effetto Mourinho». Elogi anche dal Guardian («United davanti dopo lo stallo di San Siro»), che mette in risalto «la superba coordinazione e tecnica» dei rossi, che però non sono riusciti a legittimare «la chiara superiorità emersa durante tutto l'incontro». Con il pareggio di San Siro («San Zero», secondo il titolo del tabloid Sun), lo United porta a 20 partite la striscia d'imbattibilità in Europa (nuovo record), cominciata proprio all'indomani della battuta d'arresto nella semifinale di ritorno del 2007 persa contro il Milan. «United incapace di abbattere l'Inter», è l'apertura scelta dal Daily Telegraph, che salva la ripresa dell'Inter, ricordando però come gli ospiti, «padroni del possesso palla», avrebbero dovuto chiudere «con almeno due gol di scarto» la prima frazione. Simili i commenti al confronto di Londra: nonostante l'1-0 dell'Arsenal, con il rigore di van Persie, la stampa si sofferma sull'occasione persa dai Gunners di Arsene Wenger. Il Times non risparmia qualche critica «all'atteggiamento negativo della Roma, riassunto nella scelta di Luciano Spalletti di lasciare in panchina il capocannoniere della stagione, Mirko Vucinic, fino a 8' dal termine». «Van Persie dà un vantaggio all'Arsenal», il titolo del quotidiano, secondo cui «la squadra di Wenger ha disputato la miglior partita della stagione». «Ma, ancora una volta, la generazione d'oro dei Gunners ha mancato di soddisfare in pieno le aspettative», scrive il Times, ricordando come i migliori risultati dell' Arsenal siano comunque arrivati in trasferta «mentre la Roma ha sì battuto il Chelsea all'Olimpico, ma ha anche perso contro il Cluj». Soltanto tra quindici giorni, scopriremo da che parte pende la ragione.