Champions, Dida: squalifica di due turni dopo Glasgow

Costa cara al portiere brasiliano del Milan la "sceneggiata" dopo il buffetto del tifoso scozzese al Celtic Park. Punizione esemplare dell'Uefa. Celtic multato per 70mila euro

Nyon - La Uefa ha squalificato il portiere del Milan Nelson Dida dopo la sceneggiata seguita al buffetto del tifoso scozzese nei minuti finali di Celtic-Milan di Champions League. Il portiere brasiliano dovrà stare fermo per due turni. Una multa di 70mila euro (metà con la condizionale) al Celtic, nessuna sanzione per il Milan.

La sentenza Il procedimento è stato aperto in base all’articolo 5 paragrafo 1 del regolmento disciplinare Uefa (Principi di condotta), secondo cui "le federazioni affiliate, i club, e i giocatori, dirigenti e soci, devono comportarsi secondo i principi di lealtà, integrità e sportività". Il portiere brasiliano, dopo aver subito il gol di McDonald (il Milan perse 2-1), fu colpito con un "buffetto" da un tifoso del Celtic che aveva invaso il campo e, dopo aver fatto due passi per inseguirlo, crollò a terra e fu portato via in barella: fu sostituito dal compagno di squadra Kalac. L’Uefa ha fatto sapere che i ricorsi possono essere presentati entro tre giorni dall’invio delle motivazioni. Il Celtic ha vinto la partita 2-1.