Champions, ok solo per le milanesi

Nelle sfide d’andata i rossoneri sono a 2.30 a Glasgow col Celtic (3.10), l’Inter a 1.70 a San Siro con il Valencia (5) e la Roma a 2.35 all’Olimpico con il Lione (2.85)

Ci siamo. Riecco la Champions League dopo due e mesi e mezzo di sosta. Stavolta, finalmente, si fa sul serio. Finiti i ridicoli gironi eliminatori, chi perde va fuori e arrivederci. Per gli esperti dei punti Snai passeranno il turno le due milanesi, mentre la Roma andrà ko. L’impegno più facile sulla carta è quello del Milan che affronta il Celtic: i rossoneri sono dati a 1.20 contro il 3.70 degli scozzesi. Un po’ più complicato il compito dell’Inter (1.40) con il Valencia (2.55). Disco rosso invece per la Roma (2.15) con il Lione (1.57).
Qualche osservazione: il Valencia domenica ha battuto il Barcellona 2-1, quindi non va sottovalutato; il Lione ha un vantaggio mostruoso nel campionato francese, ma sta giocando malissimo da almeno un mese e perde spesso beccando troppi gol. Quasi come il Milan che a Glasgow avrà vita dura. Anche se i book lo danno favorito (2.30) nella sfida d’andata di stasera in Scozia, con il Celtic a 3.10 e il pareggio a 3. Quasi la stessa quota per la Roma (2.35) che domani riceve il Lione (2.85) con il pareggio a 3.15. Partita in discesa per l’Inter (1.70) a San Siro, sempre domani: il Valencia è a 5 e il pareggio a 3.25. Il triplo delle tre vittorie italiane vale poco più di 8 volte la puntata, mentre il triplo dei passaggi del turno è molto più basso, appena più di 2 volte e mezzo la puntata.
In Uefa nelle sfide di ritorno dei sedicesimi, il Parma (1.85) riceve il Braga (4), il Livorno (5) va a Barcellona con l’Espanyol (1.65). Per chiudere due parole sul campionato. L’Inter farà 17, assicurano gli esperti, anche perché incontrerà il Catania (12) in campo neutro. La Roma è a 1.33 all’Olimpico con la Reggina (8.50), mentre il Milan nel posticipo casalingo di domenica è a 1.37 con la Sampdoria (8).