Champions, quarti di tensione Milan-Bayern, Roma-Manchester

Le italiane pescano male nell'urna di Nyon. Per i rossoneri i bavaresi che hanno eliminato il Real di Capello. Spalletti e Totti trovano Rooney e Cristiano Ronaldo. Possibile derby in semifinale

Nyon - Sorteggio dei quarti finale di Champions league non fortunatissimo per le squadre italiane. Il Milan, il primo nome che esce dall'urna di Nyon, viene accoppiato con i tedeschi del Bayern Monaco del nuovo allenatore Ottmar Hitzfeld, reduci dall'eliminazione del Real Madrid di Capello. Poca fortuna anche per la Roma di Spalletti. I giallorossi pescano il Manchester United di Wayne Rooney e Cristiano Ronaldo. Gli altri due accoppiamenti sono Liverpool-Psv Eindhoven e Chelsea-Valencia. Le due squadre italiane, se dovessero passare il turno, si affronteranno soltanto in semifinale.

Precedenti Nessun confronto in passato tra Roma e Red Devils. Mentre il passato strizza l'occhio al Milan. Sei i precedenti con il Bayern: quattro successi milanisti, un pareggio e un successo bavarese.

Spalletti "È uguale, a questo punto sono tutte forti". Luciano Spalletti prende con filosofia il verdetto del sorteggio di Atene che ha assegnato ai giallorossi gli inglesi del Manchester United. "Forse - ammette il tecnico della Roma - quello che dava l'impressione di essere meno impegnativo era il Psv Eindhoven, ma tutte hanno qualità e hanno dimostrato personalità e carattere. Certo, il Manchester per il suo passato e per l'abitudine a competere a questi livelli può avere qualcosa in più. È una squadra forte, integra, con giovani di qualità. E il blasone gli dà forza. Ma anche noi siamo convinti e intenzionati a giocare senza tanti discorsi. D'altra parte anche il Lione si diceva che era la squadra più completa. Noi forse siamo più tecnici e miglori tatticamente, con linee difensive molto più attrezzate". Quanto al Milan, che la Roma potrebbe ritrovare come avversario in semifinale, secondo Spalletti ha trovato con il Bayern Monaco "una bella gatta da pelare, una squadra che sta facendo molto bene". I rossoneri Spalletti avrebbe comunque preferito evitarli in semifinale "magari per incontrarli più avanti".

Ancelotti Il tecnico del Milan Carlo Ancelotti è soddisfatto per il sorteggio dei quarti di Champions League che vedrà i rossoneri affrontare il Bayern Monaco. "È sempre una squadra di grande tradizione, di grande forza muscolare - spiega. - Ha avuto un periodo di difficoltà nei mesi invernali e adesso con il cambio di allenatore è cresciuta molto e ha eliminato il Real. C'erano squadre più difficili da affrontare, sarebbe dispiaciuto di più incontrare la Roma e il Manchester United, che tra l'altro si incontreranno. Il Bayern è una squadra che non è cambiata molto rispetto allo scorso anno, il pericolo maggiore è legato all'allenatore Ottmar Hitzfeld che ha grandissima esperienza e ha vinto due Champions. Il Bayern lascia giocare, non fa particolari tatticismi". Nell'eventuale semifinale le due italiane si incontrerebbero tra loro. "Vorrebbe dire avere una quadra italiana certamente in finale, ma adesso entrambe dobbiamo superare questo ostacolo. È già successo con l'Inter nel 2003 ed è stato di buon auspicio visto che abbiamo vinto noi". Infine per Ancelotti nonostante la forza del Manchester la Roma ha buone possibilità di passare il turno: "Il Manchester in Europa è la squadra che gioca meglio, giovane, ha tanto entusiasmo. È una squadra difficile da affrontare, ma per le loro caratteristiche i giallorossi hanno ottime chance".

Il tabellone
Milan-Bayern Monaco
Roma-Manchester United
Chelsea-Valencia
Psv Eindhoven-Liverpool

Date Le partite di andata dei quarti si giocheranno il 3 e il 4 aprile, quelle di ritorno il 10 e l'11 aprile. Le semifinali sono in programma il 24 e 25 aprile (andata) e il primo e il 2 maggio (ritorno). La finale si giocherà il 23 maggio ad Atene.