Chandler lo considerava «il maestro»

Aveva esordito anche lui su Black Mask, undici anni dopo Hammett, nel 1933. Quando debuttò nell’hard boiled, Raymond Chandler aveva già 45 anni e una grande ammirazione per Hammett, che considerava il «padre» del genere. Nato a Chicago nel 1888, l’inventore dell’investigatore Philip Marlowe scrisse il suo primo romanzo, Il grande sonno, nel 1939. Seguì un contratto con la Paramount nel 1943 e poi nove romanzi. Caduto anche lui come Hammett nella trappola dell’alcolismo, tentò il suicidio dopo la morte della moglie nel 1955. Morì quattro anni dopo, prima di avere ultimato l’ultimo romanzo della saga di Marlowe.