Chavez cancella San Valentino per salvare il suo referendum

Originale trovata del presidente venezuelano Hugo Chavez, che ha annullato i festeggiamenti per gli innamorati il giorno di San Valentino e ha decretato in compenso una «settimana dell’amore». Il 14 febbraio i venezuelani saranno chiamati a votare per il referendum con cui il presidente punta a far approvare l’emendamento che gli consentirebbe di farsi rieleggere per altri sei anni, in quello che sarebbe il suo terzo mandato. «Quel giorno non avremo tempo per niente, stiamo preparando la battaglia», riporta «Infobae.com», citando il presidente venezuelano, il cui timore e che i suoi connazionali si lascino distrarre dalla festa e non vadano a votare.