Che brutta fine, il Pd lo ha trasformato nel nonno di se stesso

Doveva essere la nuova frontiera della politica italiana invece è stata la sua linea di confine. Poco più di un anno fa partiva l’avventura del Partito democratico con un uomo solo al comando, lui, Walter Veltroni, l’uomo nuovo, l’eterno bambino, il Kennedy italiano, l’uomo della Provvidenza. Sono bastati pochi mesi per seppellire con una Caporetto via l’altra il nuovo che avanza. La sconfitta elettorale con Veltroni, i rovesci in Abruzzo e Sardegna, la fronda all’interno del partito. E Walter si è trasformato. Nel nonno di se stesso...