Che cosa prevede il ddl di maggioranza

Il Testamento
La dichiarazione anticipata di trattamento (Dat) deve essere redatta da persona maggiorenne in piena capacità di intendere e di volere, firmata da un medico e depositata da un notaio, che deve accoglierla a titolo gratuito.
La durata
Ha validità tre anni, al termine dei quali perde efficacia e va riconfermato o modificato.
Alimentazione

e idratazione
Sono considerate «forme di sostegno vitale», quindi non possono essere oggetto della dichiarazione anticipata di trattamento.
Eutanasia
È vietata ogni forma di eutanasia attiva e di suicidio assistito.
Accanimento
È vietata ogni forma di accanimento terapeutico, sottoponendo il soggetto a trattamenti futili, sproporzionati, rischiosi o invasivi.
Quando scatta
La Dat acquista efficacia dal momento in cui il paziente in stato neurovegetativo sia incapace di intendere e di volere.