«Che la festa cominci» a Genova: Nicolò Ammaniti legge Ammaniti

Due appuntamenti da non perdere per tutti gli appassionati dello scrittore Nicolò Ammaniti che, in occasione dell’uscita del suo nuovo libro «Che la festa cominci» (edito da Einaudi), incontrerà il pubblico domani sera alle 21 al Teatro Gustavo Modena, dove insieme con Antonio Manzini si esibirà in un coinvolgente reading in bilico tra paradosso e farsa tragica del quotidiano. La serata sarà a ingresso libero.
Martedì lo scrittore che ha firmato best sellers come «Fango», «Branchie», «Ti prendo e ti porto via», «Io non ho paura», «Come Dio comanda» sarà alla Feltrinelli Libri e Musica di via Ceccardi dove alle 18 firmerà le copie del romanzo e incontrerà i lettori. L’ultimo romanzo «Che la festa cominci», ambientato nel cuore di Roma durante un evento mondano organizzato dal palazzinaro Sasà Chiatti, mette in passerella attori e comprimari in una successione di varia umanità che si muove incastrandosi in un succedersi di eventi che Ammaniti racconta con la solita straordinaria comicità e l’attenzione ai vizi e alle debolezze umane. In un crescendo di divertimento e riflessione.