Ma che ipocrisia sparare sul guascone Cassano

Fantantonio: "Froci in nazionale? Spero di no". E subito lo crocifiggono. Ci mancava solo Antonio Cas­sano che torna il mostro

Ci mancava solo Antonio Cas­sano che torna il mostro. Cattivo, ignorante, bul­lo. Altro?Ha detto la parola«fro­ci » in conferenza stampa e l’hanno attaccatoal muro.Ver­gogna, gli hanno urlato ieri e gli urleranno oggi. Ma perché? Ma di che? Qualcuno ha fatto una domanda su che cosa ne pensa dell’ipotesi che in Nazionale ci siano omosessuali. Ha risposto: «Spero di no». Oltraggio. Impal­linato per aver offeso soltanto il politicamente corretto. Perché questa è la verità: non ha vilipe­so alcuna persona, ma un’idea benpensante. Allora le associa­zioni gay indignate, i politici indi­gnati, gli opinionisti chic indignati, gli indignati di professione indigna­ti. Ops. I gay possono chiamarsi froci tra loro, ma se li chiama così qualcun altro è una molestia. Siamo seri, dai.

Siamo un Paese in cui si preferisce che uno dica le cose che pensano gli altri e non quelle che pensa lui. Meglio la falsi­tà. Cassano se ne frega di dire cose che non piacciono. Le pensa, le dice. La pro­va­è che non ha paura di esprimere dub­bi sulle scelte di chi lo paga: oltre alla fra­se sui gay ieri ha detto che il Milan, la sua squadra, sbaglia a vendere Thiago Silva. Coraggio questo. Mai visto un altro gio­catore che pubblicamente si espri­ma così. Gli altri glissano, non ri­spondono, si chiudono die­tro frasi fatte tipo «la società sa che cosa fare e sicura­mente farà bene ». Non si di­ca che non c’entra, perché c’entra. È altrettanto scorret­to che dire: «Se uno è gay sono problemi suoi».

Con quella insopportabile saccenza da italiani di serie A che bacchettano gli italiani di serie B,ieri c’è stato il tiro al pic­cione. Una banalità ben più sconvolgen­te della frase poco diplomatica che ha detto Cassano.L’hanno costretto a spie­garsi, a precisare quello che era chiaro già prima: «Non volevo offendere nessu­no e non voglio assolutamente mettere in discussione la libertà personale delle persone». Basterà? No. Perché è già mar­chiato. Perché hanno trovato la chiave di lettura raffinatamente vigliacca: «La verità è che Cassano parla come a Bari vecchia».

E questa non è un’offesa?Non è discrimi­nazione? Non è pregiudizio? Tutto ciò di cui è stato accusato ieri Tonino è stato utilizzato per una vita contro di lui: insul­tato e deriso per il suo modo di esprimer­si, per il suo accento, per il suo terroni­smo. Ieri l’hanno definito incivile.Capi­to? Incivile.Poi cavernicolo. Un’esagera­zione, una testimonianza di arretratez­za più della frase che ha detto Cassano.

Nessuno che riconosca all’altro la liber­tà di dire ciò che vuole, ma tutti tolleran­ti verso i soprusi, le ingiustizie, le volgari­tà vere. Gira ancora quella sciocchezza apocalittica del calciatore che deve dare l’esempio agli altri. È l’autoassolu­zione di famiglia, scuola, educa­tori vari. È la delega della re­sponsabilità a chi deve esse­re responsabile solo di butta­re una palla in porta. I gioca­tori trasformati in maestri di vita per comodità. Spariamo addosso a Cassano, ma accettia­mo che Nichi Vendola lo offenda, che gli dica che è un ignorante e che de­ve leggere qualche libro in più. Il gover­natore gli rinfaccia la ricchezza per solle­ticare gli istinti dei moralisti, quelli che pensano che i calciatori miliardari siano lo specchio della società corrotta e im­morale. Perché parla Vendola, poi? In quanto pugliese? In quanto gay? In quanto pugliese e gay? Cassano non pre­tende che gli altri la pensino come lui. Di­ce solo quello che pensa, senza la prete­sa che sia giusto. Quelli che lo attaccano, invece, vorrebbero che lui dicesse ciò che pensano loro. Ipocriti e felici, come sempre, da sempre.

Twitter:@giudebellis

Commenti

mariorossi98

Mer, 13/06/2012 - 13:17

vendola?..........................il re degli ipocriti

Teseo

Mer, 13/06/2012 - 13:24

BRAVO CASSANO! Ilbello è che noi la pensiamo tutti come te, a parte poche eccezioni. Ma non possiamo parlare pena la scomunica. La lobby gay non perdona... anche il tuo capo Prandelli si è allineato. Oggi comandano i Vendola e i Cecchi Paone. Che squallore!!! EVVIVA CASSANO!

roberto zanella

Mer, 13/06/2012 - 13:23

Finalmente bravo DeBellis. Ieri il TGCOM24 nell'edizioni in cui si collegava oppure attraverso chi conduceva in studio,si parlava di conferenza shoc di dichiarazioni come l'inviato,che parlava di campi di concentramento.Quanta ipocrisia.Il gaynotcorrect ha messo in difficoltà quei giornalisti Mediaset che mi verrebbe da pensare,stiano difendendo in modo un pò troppo personale,la castagay.Forse non ce ne sono soltanto in nazionale.Attento Giordano!!!

dukedario

Mer, 13/06/2012 - 13:38

prima di tutto ha torto Cecchi Paone a raccontare i fatti propri, poi i giornalisti, che vanno a fare certe domande proprio a Cassano sapendo e sperando nella risposta che hanno voluto e ottenuto (conoscendo il soggetto) per fare montare una polemica completamente inutile. Le varie associazioni e i gay (tra l'altro degnissime persone) secondo me hanno il gusto dell'auto discriminazione, lo e' il gay pride e lo sono le dichiarazioni di Paone.

giuseppe.galiano

Mer, 13/06/2012 - 13:40

Bravo antonio, non ti giustificare. Basta una virgola fuori posto ed il comitato ricchioni e lesbiche (o bisogna dire genitolesi) massacrano, crocifiggono in nome dei loro desideri sessuali. Però, cerca di capirlo, oggi in Italia se vuoi avere successo devi essere ********* dichiarato e di sinistra. Sai quante volte lo abbiamo detto al Cav. ? Si finga *********, vedrà che lo lasciano in pace.....

giantilo

Mer, 13/06/2012 - 13:38

Ma di cosa ci vogliamo vergognare??? Non si puo' piu' dire cosa uno pensa? Questa è la nuova idea di liberta' dei ***** ?????? Se sono dei *********,***** loro

miloruz

Mer, 13/06/2012 - 13:36

Bravo, concordo

migrante

Mer, 13/06/2012 - 14:06

non ho ben capito, per cosa viene "condannato" Cassano...per i "*****" o per lo "spero di no" ?... comunque, io oggi vado a farmi la doccia nello spogliatoio delle donne, se poi protesteranno diro`loro che sono delle ignoranti cavernicole !!!

lettore76

Mer, 13/06/2012 - 14:00

Concordo anche io. Dopotutto, Cassano non è certo un rappresentante degli italiani. Sarebbe stato peggio se un politico avesse detto cose del genere (e.g. Prostitute? Minorenni? Almeno non sono gay) :) Una piccola provocazione: se avesse usato una parola politicamente non corretta verso un'altra minoranza (negro per esempio? O anche terrone), i commenti sarebbero stati gli stessi?

MARCO45

Mer, 13/06/2012 - 14:10

Sono pienamente d'accordo con l'articolo del Il Giornale. In italia non si finisce mai di essere ipocriti. La colpa di tutta questa sceneggiata è di Cecchi Paone e di quel giornalista che ha fatto la domanda a Cassano in un contesto sportivo e non "gossoppiano". Cecchi Paone perchè la sua uscita mi sa tanto di pubblicità e non spetta a lui di relazionare o contare le sue relazioni omosex, etero o metrosex ecc... faccia pure quello che vuole ma non deve dire con chi e quando e quante volte. Che sarebbe se tutti facessore come lui? Ognuno si tenga le proprie tendenze sessuali ma non cerchi di scaricare su altri o giustificarsi perchè è andato a "letto" con un calciatore della nazionale. E chi se ne frega? Cassano ha detto, in maniera un pò volgare, quello che pensa perciò non c'è bisogno di tutto questo bonismo speculativo per creare un mostro perchè chissà cosa ha detto mai. Al giornalista che gli ha fatto la domanda non avrei risposto per l'argomento fuori luogo.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mer, 13/06/2012 - 14:18

Apprezzo sempre di più Cassano a cui auguro altri trionfi sportivi. Non mi dilungo sull'ipocrisia dei commentatori T/V che hanno cercato di sfruttare una semplice frase. Definirei pietosa l'intervista al calciatore, naturalmente riferendomi al giornalista. Distinti saluti. Roby

Bozzola Paola

Mer, 13/06/2012 - 14:15

SAPETE COSA DICO ? VIVA CASSANO, che non è ipocrita come tutte le teste dei politicamente corretti (così dicono loro) Corretti de che? Siamo arrivatial punto che non si è più liberi di dire (in maniera pulita come ha fatto Cassano)quello che si pensa?. Ora dobbiamo inchinarci a 90° per far piacere a loro? A parte il fatto che sarebbe molto pericoloso per noi etero, non vedo perchè debbano rompere adesso così tanto!!!!!Ognuno si deve fare i fatti suoi e non rompere "las pelotas" al prossimo. SIAMO IN DEMOCRAZIA ANCORA O NO?

dflino68

Mer, 13/06/2012 - 14:26

La prossima volta possono passare le risposte i giornalisti ipocriti e polemici che come unica fonte di lavoro trovano il gossip sterile e poco istruttivo. Siamo caduti veramente in Basso!!!!!!!!!!!! Forse si sono dimenticati dei loro onorevoli colleghi che sono morti per la libertà di opinione e senso della notizia pura e Seria. Tutto questo mi fa pensare che la libertà in tute le sue sfumature è solo una finzione. L'Italia come tutto il mondo ha una pluralità di dialetti e ognuno è libero di esprimersi come sa, Ci volete togliere anche questo x il vostro Dio Gossip?

oiramissor

Mer, 13/06/2012 - 14:19

Bravo, non ti curar di loro, sii sempre te stesso non sei tu a doversi vergognare.

marcello.favale

Mer, 13/06/2012 - 14:19

Indegno è stato l'intervento, fra il coro di gay-offesi, è stato l'intervento di un giornalista c he dovrebbe comprendere il senso delle parole che dice: Cecchi Paone ha avuto la sfrontatezza di dire che in nazionale ci sono due gay: Giovinco e Abbati. Questo è schifoso per una personale normale, sarebbe da espulsine ell'Ordine dei giornalisti di Cecci Paone. Giovinco sono dei cittadini italiani che hanno il sacrosanto diritto alla privacy. Come ha detto Cassano sono fatti loro. Perchè alzare un polverone? Cosa c'è di scandaloso in questa frase. Hanno diritto Giovinco e Abbati ad avere una loro privacy, o un miserabile imbecille come Cecchi Paone ha il diritto di violare la loro privacy? Ci sarà qualcuno che chiederà la sua radiazione dall'Orine, dalla R AI e dal genere umano. Sì: genere umano. Soggetti così sprezzamente depravati (loro sì, non Cassano) da mettere in piazza i"fatti" altrui senza averne titolo o ragione.

sanchez

Mer, 13/06/2012 - 14:33

cassano è uno sportivo e come tale uno spontaneo che nulla ha a che fare con un mondo che non gli appartiene e si ben capito. Al contrario di chi vuole provocare in modo mediatico e lo fa in modo sporco perchè come tale è è uno sporcaccione

capatosta

Mer, 13/06/2012 - 14:32

In questa storia tutto è stupido. L'uscita di Cecchi Paone, la domanda del giornalista a Cassano, la risposta di Cassano, ed anche questo articolo.

ROBERTODIPARDO

Mer, 13/06/2012 - 14:43

Io sto dalla parte di Cassano. Avrà usato un linguaggio un tantinello volgare ( ******) ma d'altronde il significato è fondamentalmente lo stesso. poi il fatto che abbia detto " non ce ne sono ma se fosse...problema loro"........credo che sia corretto e giusto che uno dica le cose cosi come le pensa. Infatti per chi è eterosessuale, che piaccia o no, vede l'essere gay come un problema... Poi chi lo è deve avere l'intelligenza di capire che: 1) fino a prova contraria siamo abituati ad essere eterosessuali e di conseguenza si pensa che questa sia la normalità 2) ci vogliono far passare che essere gay è come la differenza che passa tra due persone a cui a uno piace il gelato gusto cioccolato e ad uno gusto panna..Non è purtroppo così......ed è la possibilità di creare "nuove vite" che ci dice che essere etero o omosessuale non è la stessa cosa. 3) IO NON HO NULLA CONTRO I GAY, ANZI PROVO PER LORO RISPETTO ( NE + NE MENO PER GLI ETERO),

gdn1963

Mer, 13/06/2012 - 14:37

Caro De Bellis, concordo al 100%. Ottimo articolo. Saluti

1954a2009

Mer, 13/06/2012 - 14:45

SIAMO ABITUATI ad avere a che fare con questi politici e con queste amministrazioni, dove si deve seguire la corrente, ci vogliono imporre le loro idee, ma chissene frega, non ci sto', sono gay, ca..i loro, sono fro.i .... ca..i loro, nessuno più dice quello che pensa, posso essere anche ignorante ma sono come magno, e non il 99 per cento della gente che fanno gli scioccati, come i giornalisti,.... fa chic, se dici il contrario non ti fanno lavorare, ma vaff... a tutti gli imbecilli che vanno con la moda, i gay di oggi sono i fr..i di ieri ed allora, forse dobbiamo pensare ad altre cose, e non solo ai fr..i e extra........ri bastaaaaaaaaaaa,

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 13/06/2012 - 14:48

MA che guascone, è un semplice analfabeta poveraccio. Io li vedo tutti gay i giocatori della nazionale, semplici gay tra qualche semplice eterosessuale. Se mi danno dell'eterossuale io non mi offendo come credo non lo facciano i gay. Siamo gente comune in una società che sta tentando di evolvere la sua cultura. Ci riuscirà perchè, ormai, i miserabili Formigoni sono ben pochi e sempre più isolati

COSIMODEBARI

Mer, 13/06/2012 - 14:55

Intervengo da pugliese orgogliosamente in Puglia. Un articolo supersuperlativo, anche su Vendola, che ha letto tanti libri in più, forse anche quelli per scrivevano come poter diventare ricco senza lavorare. Perchè Cassano ha un lavoro, quello di calciatore. Un lavoro che lo stava portando prematuramente alla fine della sua vita terrena. Perchè Cassano, al contrario di Vendola, ogni volta che deciderà di andare di qua e di la per il mondo, metterà mano al suo personale portamoneta, non certo, vita natural durante, a quello della regione Puglia o di altra italica istituzione, come sarà per Vendola. Ovvero al nostro portamonete di pugliesi prima e di italiani poi. Complimenti dott. De Bellis!

jnrr

Mer, 13/06/2012 - 14:54

Quanta falsa ipocrisia... Cassano ha semplicemente detto quello che la stragrande degli italiani pensano (io sono tra questi) ! Fare i radicl chic e gli intellettuali è un'esercizio inutile e snob, Cassano sarà ignorante ma dice quello che pensa e che coincide, appunto, con il pensiero della maggioranza. Bravo Antonio, non ti vergognare di quello che hai detto !

Ritratto di miracom

miracom

Mer, 13/06/2012 - 15:12

E' la lobby dei *****oni che solleva il polverone vittimista, Cassano non centra nulla, ha solo risposto per le rime a una domanda a trabocchetto. Fra poco saranno gli eterosessuali a vergognarsi di esistere. A Cecchi Paone nessuno dice nulla che infanga la nostra nazionale? A costui vorrei domandargli a che proposito ci debba interessare se ci siano presenze omosessuali nella nazionale? Per me chi andrebbe censurato è solo questo personaggio spudorato

gianni bartoli

Mer, 13/06/2012 - 15:21

Cassano ha fatto benissimo a dire quello che pensa, che credo sia il pensiero della stragrande maggioranza delle persona non ipocrite. Ogni volta che si parla dei gay c'è sempre una alzata di scudi che mi fa schifo. Quanta IPOCRISIA !!

Cinghiale

Mer, 13/06/2012 - 15:17

Se una persona è gay affari suoi. Ma quante storie. A Cassano non piacciono, prendiamo atto, lui lo dice altri no, basta è finita li.

Leonardo Donelli

Mer, 13/06/2012 - 15:24

Bravo Cassano, da uomo vero, hai detto quel che pensavi!!! senza offendere nessuno. Si sono offesi solo i malpensati o con la coda di paglia. Si vergognino loro. Ventola, Pavone & c.

Ritratto di miracom

miracom

Mer, 13/06/2012 - 15:19

E' la lobby dei gay che solleva il polverone vittimista, Cassano non centra nulla, ha solo risposto per le rime a una domanda a trabocchetto. Fra poco saranno gli eterosessuali a vergognarsi di esistere. A Cecchi Paone nessuno dice nulla che infanga la nostra nazionale? A costui vorrei domandargli a che proposito ci debba interessare se ci siano presenze omosessuali nella nazionale? Per me chi andrebbe censurato è solo questo personaggio spudorato

Nikebuzzy

Mer, 13/06/2012 - 15:20

Praticamente il governatore sel della Puglia a dato a tutti noi ignoranti, avvilenti, degradanti e meschini eterosessuali praticamente degli esseri di serie C. Indegni di stare in questo mondo di intelligenti, colti, diversi e votanti per il suo selpartito.

Artigiano55

Mer, 13/06/2012 - 15:33

Loro sono omofobi. Loro sono sempre pronti ad alzare il problema, a girare il coltello nella piaga (la loro). Se fosse tutti così normale, come se uno è basso o alto, o biondo o bruno, non ci sarebbe niente da dire. Nessun raduno da fare. Perchè rompere le p a Cassano. Lui ha i suoi problemi come io ho i miei. Cassano oggi mi stai più simpatico e non ti scusare di niente.

Ranger

Mer, 13/06/2012 - 15:31

Che ipocriti e stupidi sono Cecchi Paone, il giornalista, ma sopratutti Nichi Vendola, quello che ha offeso pesantemente Cassano, chiamandolo straricco e straignorante. Cassano non avra' letto molti libri nella sua vita dato l'ambiente povero in cui e' nato e cresciuto, pero' con le sue dichiarazioni ha dimostrato di essere molto civile ed intelligente esprimendo cio' che il 99.99% di tutti noi pensa. Qui' ignorante e scarsissimamente intelligente si e' dimostrato Vendola, che dalla lettura di tanti libri ha imparato solo ad offendere chi non la pensa come lui.

Ritratto di isladecoco

isladecoco

Mer, 13/06/2012 - 15:35

Premesso che il signor Cecchi Paone, se desidera un minimo di visibilità, deve fare dichiarazioni simili (ed i giornalisti son tutti lì a prender appunti ... come se al pubblico interessasse qualcosa il sapere che nella nazionale ci sono calciatori omosessuali!!!), quel discolaccio di Cassano dovrebbe ormai essere abbastanza grande da sapere che, in questo disgraziatissimo Paese, è assolutamente proibito dire quello che si pensa. Gli offro un consiglio gratis: la prossima volta che ti fanno domande del genere, rispondi soave "mi occupo di calcio, non di gossip" oppure "sono argomenti che non mi interessano e quindi non vedo perché dovrei rispondere" oppure "ognuno ha una sua vita privata e, visto che è privata, non vedo come dovrebbe interessare al pubblico".

Non so

Mer, 13/06/2012 - 15:43

Ha detto solo quello che il 99,99% della gente pensa! Tra l'altro senza neppure dire niente di offesivo. ... e finiamola di fare finta che gli omosessuali siano normali, non lo sono, senza per questo doverli crocifiggere. Dobbiamo accoglierli? va bene li accogliamo, ma non sono normali!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 13/06/2012 - 15:48

Per il vendolino cretino, meglio ignorante che finocchio .Spero tento che posso dire una parola che normalmente nella natura non trova uguali,A differenza dal mondo animale.Casomai apposta di sentirmi un ignorante saro carciofo.Se poi il pugliesino si sente superiore be, questo e il complesso dei frequentatori del gay pride.Facessero come gli pare e piace ma non rompessero i colleoni.

Lorenzo Cafaro

Mer, 13/06/2012 - 15:54

Bravo Antonio. E lascia pur grattar dov'è la rogna. Vorrebbero un mondo di ***** ed invece sono solo loro e sempre più aggressivi. Perchè non si calmano? Nessuno li vuole sminuire, ma non è che saino l''ombellico del mondo. Sta a vedere che il mondo dovrebbe rovesciarsi: chi sta sempre a sbandierare la cosa ha di sicuro tare e non dalla cintola in giù ma dritto in testa. Vendola. l'uomo del popolo: che invece maltratta chi proviene davvero dal popolo della nostra Puglia. Questi sono berlusconidi al negativo: pensano solo al sesso. a loro modo. A proposito: AUGURI, ANTONIO. oggi è il tuo onomastico. E bravo, hai detto in faccia quel che pensiamo in maggioranza, non se ne può più. Altro che ignoranza, si chiama coraggio contro questa infima minoranza di violenti.

lozaccheo

Mer, 13/06/2012 - 15:56

Cassano è stato genuino e schietto dicendo quello che pensa punto e basta. Perchè scandalizzarsi o fare dei finti moralismi? Non capisco perchè si debba rispettare l'altrui diversità sessuale, morale e culturale e censurare chi "parla" fuori dal coro. Basta con questi finti moralismi, abbiano il buon gusto di stare zitti. Per quanto mi riguarda da ieri Cssano mi è ancora più simpatico!

maxcz

Mer, 13/06/2012 - 15:59

Basta Con L'ipocrisia !!! Meglio Una Sana Omofobia!!!

Rossana Rossi

Mer, 13/06/2012 - 16:07

Bravo De Bellis bellissimo commento su questa incredibile e assurda polemica. Si sostiene che uno può dire ciò che pensa e poi quando lo dice se non è gradito ai cosidetti 'benpensanti' diventa subito un cretino da non considerare. Cassano non ha detto nulla di offensivo e si è espresso a suo modo e ha fatto bene. Se poi non ha la classe di Scalfari o Monti non frega niente a nessuno.

Andoni

Mer, 13/06/2012 - 16:09

Che grande articolo De Bellis, mi complimento con lei. Ma lei che tanto difende Cassano per aver detto liberamente quello che pensa e non ha paura di esprimere dubbi sulle scelte di chi lo paga, ha mai scritto articoli in cui criticava il suo editore ? Saluti.

Ritratto di tantoquanto

tantoquanto

Mer, 13/06/2012 - 16:09

L'unica cosa che mi fa letteralmente schifo è il sig. *****one Cecchi paone. Non è Cassano che va criticato, ma bensì lui il Paone gay che ""MINACCIA"" di rivelare nomi di persone che giustamente vogliono mantenere l'anonimato. Ma chi si sente questo ****** dichiarato che MINACCIA gli altri? E' lui colui che deve essere criticato e condannato. Mi meraviglio dei giornalisti e delle TV che da prima mattina parlano di Cassano. CASSANO, AUGURI PER IL TUO ONOMASTICO, e sei sempre forte, e siamo d'acvcordo:- i ***** pubblici stiano zitti e lascino in pace i ***** privati.

MaiRuss

Mer, 13/06/2012 - 16:12

10, 100, 1000 CASSAN0 !! Facciamola finita con l'pocrisia, il perbenismo, il "non si dice". Se i gay o ***** fanno i loro comodi, un bel chi se ne frega lo si può dire? Questo è diventato il paese dei campanelli. Appena dici quello che pensi e sei te stesso, apriti cielo. Tutti insorgono a difesa dei "loro diritti". E i diritti degli altri? Gli altri non contano!Gay, animalisti, ambientalisti, ecologisti, perbenisti, catastrofisti....... ne abbiamo piene le ciuffole !! Ognuno faccia cio che crede, in piena libertà, senza obbligare il resto dell'umanità che non la pensa come loro a sentirsi in colpa. Una su tutte: il gay-pride...... A quando il vaffa-pride?

Random64

Mer, 13/06/2012 - 16:21

si ma ci sono anche le jene del giornalismo..sportivo ee? che continuamente hanno sottolineato la frase..

mikybr

Mer, 13/06/2012 - 16:25

Scusate, ma vogliamo parlare un attimo della domanda fatta ad Antonio? Ma che domanda è: ci sono omosessuali in nazionale? Lei ne è a conoscenza? Che cosa avreste risposto voi? Si ne sono a conoscenza perchè li ho visti sotto la doccia mentre etc. etc. Poi proprio a Cassano che da sempre dice pane al pane vino al vino senza metafore. E' più corretto il pavone a mettere in giro voci che non essendo controllabili possono dire tutto e niente, ma semplicemente servono a far parlare dei gay? Faccia i nomi e si assuma la responsabilità di eventuali querele da parte degli interessati altrimenti taccia insieme a tutti coloro che non accettano i giudizi e le opinioni libere degli altri.

framont

Mer, 13/06/2012 - 16:26

Auguri Di Buon Onomastico A Cassano. Scusate Ma A Chi Interessa Con Chi E Dove Cecchi Paone Si Fa Dare?

silviob2

Mer, 13/06/2012 - 16:27

Ma lasciatelo stare. Ma lo fate apposta? Lo conoscete il suo vocabolario! E facciamola finita una volta per tutte con questa dittatura omosessuale che ti impone anche i sostantivi da usare! Sarò pure un suo diritto sperare che non ci siano ***** nelle docce! Però poi non deve dirlo se glielo chiedono?

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Mer, 13/06/2012 - 16:42

praticamente dando del " audioleso ", oppure del " videoleso " ad una persona qualsiasi questa sarebbe per merito meno cieca e meno sorda, dare del ******, ad un gay sarebbe un'aggravante ?, dov'è la differenza cosa cambia nello status del ****** diventa più o meno gay, più o meno ****** ?, dice il buon Crozza se una prugna la chiami pera non è che per questo non ti spedisce alla toilette lo stesso, Cassano ha ragione di temere e sperare che nella nazionale non ve ne siano, a me personalmente darebbe mooooolto fastidio specie nelle mischie e nei festeggiamenti del dopo gol ....o NO !.

voce.nel.deserto

Mer, 13/06/2012 - 16:41

Grande CASSANO. Sei l'ultimo dei puri in questo mondo di ladri e di *****. E non ti scusare che questi bruceranno in eterno se non cambiano vita. Cristo Re non porterà i panettoni di Natalenell'ultimo giorno ma la giustizia e non sarà tenero con i lussuriosi contro natura. Giusti a destra,lussuriosi e corrotti,ma anche calunniatori e diffamatori a sinistra,tra le fiamme,in eterno. I tuoi stupidi detrattori ci pensino e tu Antonio (buon onomastico Antonio) goditi tua moglie , tuo figlio ed il tuo Milan e queste belle giornate di sole che il buon Dio ci regala! Tu hai qualcosa da trasmettere a tuo figlio. Questi non hanno nulla da trasmettere ai loro figli quando li avranno e se li avranno!

bfesta

Mer, 13/06/2012 - 16:48

bravo CASSANO,dici sempre quello che pensi ,all'inculpre..... VENDOLA non dargli retta ,lui è solo un invidioso ,basta quella ripresa che ti vedeva felice in giro con tua moglie ed il tuo piccoletto ,hai tutta la solidarieta'di chi come VENDOLA non è,facci sognare ,metti un assist dei tuoi per BALOTELLI o DI NATALE ,e cosi' sia.

paolo gippo

Mer, 13/06/2012 - 16:59

Siamo alla follia, crocifisso per aver detto un'ovvieta'. Un omofollia che ci vuole a tutti costi imporre che essere gay e' normale oltreche' bello, e la cosa peggiore che la folle propaganda va avanti indisturbata da anni sul main stream mediatico. Manca poco per incriminare un padre che afferma di sperare che suo figlio non sia gay, con tutto il rispetto per i gay, ma qui e' un discorso diverso, di lavaggio dei cervelli che i guru del politically correct alla cecchi paone ci vogliono imporre.

gurgone giuseppe

Mer, 13/06/2012 - 17:09

Il povero, incolto(e non è una colpa) Cassano, è stato vittima di una squallida operazione di marketing orchestrata dal giornalista RAI che gli ha posto la domanda,che era sicuramente in combutta con il trombone gay paone, il quale sta pubblicizzando un libro da lui scritto sulle sue maialate; le definisco tali perchè l'affettività, anche omosessuale, ritengo che possa essere una cosa pulita come quella eterosessuale.

giovannib

Mer, 13/06/2012 - 17:21

bravo Cassano non è lui che ha risposto male sono quei cogl.....ni di giornalisti che fanno delle domande stupide e intriganti ed hanno avuto una risposta sincera apprezzabile e detta con tanta ironia cosa che manca alla stampa moderna sempre in cerca di azioni per incastrare questo o quello. Dovè finito il vero giornalismo? quello di Montanelli e pochi altri?

IlLeggendario

Mer, 13/06/2012 - 17:15

Il fatto che Cassano dica "speriamo di no", fa intendere che essere gay è un qualcosa di cui bisogna vergognarsi! Poi oltre alla parola "*****", ha anche detto, "se penso quello dico" (ingorante com'è, non è riuscito nemmeno a dire "se dico quello che penso"), lasciando intendere che chissà quali brutti pensieri ha nei confronti dei gay! Aggiungere "mi auguro che non ci siano veramente in nazionale", è un'offesa in quanto è come dire che essere gay è qualcosa di brutto, tanto da sperare che non ce ne siano intorno a noi! In un mondo dove alcuni paesi possiedono il reato di omosessualità, dove alcuni di loro vengono picchiati brutalmente e scherniti, parole del genere sono VERGOGNOSE! Dire che Cassano è ignorante, mi sembra una realtà talmente scontata e banale, che non capisco il vostro articolo che cerca in qualche modo di difendere questo personaggio indifendibile! A questo punto, credo che oltre a Cassano, si debba vergognare anche l'autore dell'articolo!!! Saluti!

INGVDI

Mer, 13/06/2012 - 17:22

Bravo De Bellis! Ieri sera sentivo una ipocrisia diffusa, uno sdegno da parte dei giornalisti sportivi: "la Federazione deve intervenire". Nessuna parola contro il gay Cecchi Paone che con la sua sparata ha portato zizzania nellaNazionale. Si vergognino tutti i gay e non che vogliono innalzare a valore il mondo della omosessualità. Bella la sincerità di Cassano.

Ritratto di thewall

thewall

Mer, 13/06/2012 - 17:30

Silvio, rinnova il contratto a Cassano a vita! Ti prego!!!! Cassano è il migliore!

canova.emilio

Mer, 13/06/2012 - 17:32

Per un giornalista, intervistare Cassano è l'equivalente di un bambino che si trova di fronte ad una gigantesca torta gelato. E' fin troppo noto che il soggetto tiene sempre una ca...ta in canna, è sufficiente offrirgli l'opportunità di spararla che la cosa accade in modo quasi naturale. I giornalisti che in questo sono maestri, ci marciano su, non perdendo quasi mai le opportunità che il soggetto ha la capacità di offrire. Infatti, come si può appurare, il risultato non è mancato nemmeno in questa occasione.

Masterevil

Mer, 13/06/2012 - 17:31

Eddai Cassano!!! Certi termini tipo "fro.cio" non si usano!! Che diamine!! Se dovesse succedere ancora, la prossima volta sii più political correct e caso mai chiamali "diversamente godenti". Vedrai che poi nessuno ti attaccherà....(magari!!)

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 13/06/2012 - 17:37

Ci mancava anche la casta delle CHECCHE STIZZITE....grande Fantantonio manda tutti in cu*o questi ipocriti schifosi.

chichibio

Mer, 13/06/2012 - 17:45

Bravo Cassano. Peccato che ti abbiano convinto a chiedere scusa. Di cosa, poi? L'ipocrisia dei "*****" (detti anche gay, ma anche "culatoni") è pari a quella di chi ha voluto le "quote rosa". Chichibio.

GUGLIELMO.DONATONE

Mer, 13/06/2012 - 18:15

Ottimo articolo, concordo su tutto tranne che su "saccenza".

nevenko

Mer, 13/06/2012 - 18:16

Cassano!Manda tutte queste checche nevrotiche aff.....o!Gli fai pure un favore!

eglanthyne

Mer, 13/06/2012 - 18:22

E' fuori di dubbio che 'i Cecchi ha sparato una grandISSIMA PaOnAtA !

eglanthyne

Mer, 13/06/2012 - 18:22

E' fuori di dubbio che 'i Cecchi ha sparato una grandISSIMA PaOnAtA !

DAD46

Mer, 13/06/2012 - 18:33

Quanta ipocrisia. Ha semplicemente espresso il suo parere, lo può fare o visto che è etero gli è vietato, parere comunque condiviso dalla maggioranza della gente, anche se non ha il coraggio di ammetterlo!!!! Cecchi Paone cerchi altrove la cassa di risonanza per problemi suoi, perchè alla maggioranza della gente se non glielo fai presente non gliene importa niente del comportamento sessuale di una persona, E' quando viene sbandierato che diventa insopportabile.

Giancarlob

Mer, 13/06/2012 - 18:34

Non capisco tutto questo cancan , anzi me la piglierei con il giornalista: conosciamo tutti Cassano, quale profondo pensiero ci si aspettava da lui ?

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Mer, 13/06/2012 - 18:48

CASSANO FOREVER! Sono stato troppo sofisticato? Ed allora, VIVA CASSANO, la genuinità e , sì, l'anticonformismo. De Bellis è stato l'unico giornalista che io abbia visto o sentito che non si sia scandalizzato per la FORMA e la SOSTANZA di quanto ha detto Cassano. Francamente è ciò che penso io: essere ***** o C...TTONI è una disgrazia od una DEPRAVAZIONE. Facciano pure ciò che vogliono, ma la smettano con l'orgoglio e non rompano a tutti i livelli anche i nostri der...ni, si accontentino dei loro. Quanto a CHECCA PAONE, ogni volta che lo vedo mi passa la voglia di mangiare e mi si rivolta lo stomaco. GRAZIE CASSANO, SEI SEMPRE UN CAMPIONE.

martonix

Mer, 13/06/2012 - 18:42

Non perdiamoci in chiacchiere. Tutti i commenti hanno la loro valenza ma se proprio vogliamo analizzare su quanto si argomenta bisogna essere obiettivi: Gli omosessuali, grazie al cielo in Italia non sono discriminati per quanto tali ma per quello che fanno per mettersi in evidenza e il caso Cassano lo dimostra. Sembra quasi che fanno di tutto per far parlare di loro ed è chiaro che qualcuno che la pensa diversamente lo trovano. Per quello che penso facessero mero rumore e vivrebbero normalmente come tutti gli essere umani.

DAD46

Mer, 13/06/2012 - 18:33

Quanta ipocrisia. Ha semplicemente espresso il suo parere, lo può fare o visto che è etero gli è vietato, parere comunque condiviso dalla maggioranza della gente, anche se non ha il coraggio di ammetterlo!!!! Cecchi Paone cerchi altrove la cassa di risonanza per problemi suoi, perchè alla maggioranza della gente se non glielo fai presente non gliene importa niente del comportamento sessuale di una persona, E' quando viene sbandierato che diventa insopportabile.

Giancarlob

Mer, 13/06/2012 - 18:34

Non capisco tutto questo cancan , anzi me la piglierei con il giornalista: conosciamo tutti Cassano, quale profondo pensiero ci si aspettava da lui ?

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Mer, 13/06/2012 - 18:48

CASSANO FOREVER! Sono stato troppo sofisticato? Ed allora, VIVA CASSANO, la genuinità e , sì, l'anticonformismo. De Bellis è stato l'unico giornalista che io abbia visto o sentito che non si sia scandalizzato per la FORMA e la SOSTANZA di quanto ha detto Cassano. Francamente è ciò che penso io: essere ***** o C...TTONI è una disgrazia od una DEPRAVAZIONE. Facciano pure ciò che vogliono, ma la smettano con l'orgoglio e non rompano a tutti i livelli anche i nostri der...ni, si accontentino dei loro. Quanto a CHECCA PAONE, ogni volta che lo vedo mi passa la voglia di mangiare e mi si rivolta lo stomaco. GRAZIE CASSANO, SEI SEMPRE UN CAMPIONE.

martonix

Mer, 13/06/2012 - 18:42

Non perdiamoci in chiacchiere. Tutti i commenti hanno la loro valenza ma se proprio vogliamo analizzare su quanto si argomenta bisogna essere obiettivi: Gli omosessuali, grazie al cielo in Italia non sono discriminati per quanto tali ma per quello che fanno per mettersi in evidenza e il caso Cassano lo dimostra. Sembra quasi che fanno di tutto per far parlare di loro ed è chiaro che qualcuno che la pensa diversamente lo trovano. Per quello che penso facessero mero rumore e vivrebbero normalmente come tutti gli essere umani.

COSIMODEBARI

Mer, 13/06/2012 - 18:54

Per gli europei se non ci fossero gli interventi di Gene Gnocchi, il programma sugli europei di calcio era molto e sepolto, perchè lì c'è gente, eppure da anni, che noi paghiamo, che non sa neppure cosa sia il gioco del calcio. E così per poter mettere fuori tutta la loro mente floscia, hanno pensato bene di usare il più spontaneo, ovvero il più sincero, Cassano. Fortunatamente Cassano e De Bellis non solo Leggendario.

COSIMODEBARI

Mer, 13/06/2012 - 18:54

Per gli europei se non ci fossero gli interventi di Gene Gnocchi, il programma sugli europei di calcio era molto e sepolto, perchè lì c'è gente, eppure da anni, che noi paghiamo, che non sa neppure cosa sia il gioco del calcio. E così per poter mettere fuori tutta la loro mente floscia, hanno pensato bene di usare il più spontaneo, ovvero il più sincero, Cassano. Fortunatamente Cassano e De Bellis non solo Leggendario.

ortensia

Mer, 13/06/2012 - 19:44

Qui da noi in Emilia i gay li abbiamo sempre chiamati busoni e da sempre si dice che e' meglio avere le braghe rotte nel kool che il kool rotto in tal bragh che sembra la stessa cosa ma non lo e'.

ortensia

Mer, 13/06/2012 - 19:44

Qui da noi in Emilia i gay li abbiamo sempre chiamati busoni e da sempre si dice che e' meglio avere le braghe rotte nel kool che il kool rotto in tal bragh che sembra la stessa cosa ma non lo e'.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mer, 13/06/2012 - 20:08

La smetta Signor Cecchi Paone: siamo stanchi, di personaggi, che ogni giorno, diffamano e screditano il prossimo; viva la sua vita e la sua sessualità, come meglio crede, ma non metta in piazza, nomi e quant'altro, di chi eventualmente è...stato con lei!! a casa le seve tutto ciò!! forse si sente fuori dai...giochi! beh questo non è un bel modo per rientrarci!! VERGOGNA!!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mer, 13/06/2012 - 20:21

Avrebbe dovuto...imparare molto dal Grande Lucio Dalla eh sì...diversa sensibilità e diverso pudore!! non si viola la privacy...altrui, per nessuna ragione!!

diwa130

Mer, 13/06/2012 - 20:21

Non mi succede spesso di essere daccordo con in giornalisti del Giornale, ma questa volta condivido in pieno.

rita gianni

Mer, 13/06/2012 - 20:24

Condivido il pensiero del lettore martello carlo, e sottoscrivo OGNI sua parola. Eh, sì: Cassano for ever!!!!!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mer, 13/06/2012 - 20:08

La smetta Signor Cecchi Paone: siamo stanchi, di personaggi, che ogni giorno, diffamano e screditano il prossimo; viva la sua vita e la sua sessualità, come meglio crede, ma non metta in piazza, nomi e quant'altro, di chi eventualmente è...stato con lei!! a casa le seve tutto ciò!! forse si sente fuori dai...giochi! beh questo non è un bel modo per rientrarci!! VERGOGNA!!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mer, 13/06/2012 - 20:21

Avrebbe dovuto...imparare molto dal Grande Lucio Dalla eh sì...diversa sensibilità e diverso pudore!! non si viola la privacy...altrui, per nessuna ragione!!

diwa130

Mer, 13/06/2012 - 20:21

Non mi succede spesso di essere daccordo con in giornalisti del Giornale, ma questa volta condivido in pieno.

rita gianni

Mer, 13/06/2012 - 20:24

Condivido il pensiero del lettore martello carlo, e sottoscrivo OGNI sua parola. Eh, sì: Cassano for ever!!!!!

bfesta

Mer, 13/06/2012 - 20:42

CECCHI PAONE è stato con un azzurro,che schifo! nessuno ci puo'credere

Ritratto di Tora

Tora

Mer, 13/06/2012 - 20:45

Sto pensando, e mi rendo conto che i miei pensieri sono politicamente scorrettissimi...posso essere condannato quando penso che " l'omosessualità è una perversione e gli omosessuali sono delle persone infelici che cercano compulsivamente l'amore attraverso molteplici rapporti sessuali con diversi partner ed in modo promiscuo, molto più promiscuo degli eterosessuali"? Naturalmente in pubblico dirò che non trovo alcuna differenza tra una persona eterosessuale ed una omosessuale, per non incappare in sanzioni fastidiose. Fin quando la frustrazione per non poter esprimere le mie opinioni non mi porterà ad odiarli così tanto da avere voglia di dargli fuoco!

Walter68

Mer, 13/06/2012 - 20:55

L'omofobia è pura ignoranza, Cassano è la dimostrazione. Chi manca di cultura ha paura del diverso, chiunque esso sia.

bfesta

Mer, 13/06/2012 - 20:42

CECCHI PAONE è stato con un azzurro,che schifo! nessuno ci puo'credere

Ritratto di Tora

Tora

Mer, 13/06/2012 - 20:45

Sto pensando, e mi rendo conto che i miei pensieri sono politicamente scorrettissimi...posso essere condannato quando penso che " l'omosessualità è una perversione e gli omosessuali sono delle persone infelici che cercano compulsivamente l'amore attraverso molteplici rapporti sessuali con diversi partner ed in modo promiscuo, molto più promiscuo degli eterosessuali"? Naturalmente in pubblico dirò che non trovo alcuna differenza tra una persona eterosessuale ed una omosessuale, per non incappare in sanzioni fastidiose. Fin quando la frustrazione per non poter esprimere le mie opinioni non mi porterà ad odiarli così tanto da avere voglia di dargli fuoco!

Walter68

Mer, 13/06/2012 - 20:55

L'omofobia è pura ignoranza, Cassano è la dimostrazione. Chi manca di cultura ha paura del diverso, chiunque esso sia.

vincenzor

Mer, 13/06/2012 - 21:51

Non ho la pretesa che quello che sto scrivendo sia giusto ma è quello che penso: i giornalisti e i lettori di questo giornale sono una massa di ignoranti.

saro.lembo

Mer, 13/06/2012 - 22:02

E' un eufemismo definire "ipocrita" l'attacco a Cassano, come fa il Giornale. L'attacco a Cassano è prima di tutto stupido, anzi solo stupido, e contro la stupidità nulla può, la ragione. Rombel

aspide007

Mer, 13/06/2012 - 22:17

@- E se Cassano avesse risposto: "sarei contento se i giocatori della nazionale fossero tutti etero". Ovvero: "Sarei contento se tutti gli esseri umani fossero etero". Una mia opinione. Ritengo che coloro che hanno manifestato tanto risentimento siano soggetti complessati, indipendentemente da quella che è la loro condizione. Se non fossi un etero me ne infischierei altamente dei giudizi del prossimo.

lutix

Mer, 13/06/2012 - 22:19

Condivido in pieno l'articolo!!!!! Grande Cassano, si dovrebbero vergognare i politicamente corretti che lo definiscono cavernicolo ed incivile; e si dovrebbe vergognare Cecchi Paone nel fare certe dichiarazioni; ma a noi cosa ce ne frega se in nazionale ci sono omosessuali? Devono solo giocar bene e vincere, punto e basta!!!

aspide007

Mer, 13/06/2012 - 22:37

@- Un supplemento, se mai ve ne fosse bisogno, inerente sempre a quella che è la mia opinione. Un etero non ha paura di alcuno a differenza di..., semplicemente ha rapporti di "amicizia" solo con persone dell'altro sesso e, di questo, non si vergogna.

Pelican 49

Mer, 13/06/2012 - 23:27

In questo nostro Paese, e non solo nel nostro, guai a parlare (o Dio non voglia, toccare!) di culatoni, *****, finocchi, "purpi e arrusi"(Catania), "ricchioni" (Napoli) e così via, che sono poi i termini che usano tutti gli Italiani (con l'eccezione di una cinquantina di radical-scicchettoni (o "radical-culattoni?) che scrivono sui loro giornaletti e pretendono di interpretare il pensiero di tutti gli Italiani! Un po' come accade per la politica, ... quattro compagni pretendono di essere i depositari delle verità assolute. Nel nostro caso, con deferenza e utilizzando una appropriata terminologia, così come depositata all'UNESCO dal Governatore pugliese marca SEL, Cassano avrebbe dovuto manifestare felicità per l'arrivo dei GAY in Nazionale, impegnandosi a non chiedere mai docce e bagni separati! Ma tu pensa se con tutti i problemi che ci affliggono, dobbiamo star qui a parlare di calcio e di checche!! Bye bye.

MaiRuss

Mer, 13/06/2012 - 23:48

#75 vincenzor - Carissimo, anche Cassano, il GRANDE CASSANO, ha detta semplicemente quello che pensava. Apriti cielo. Discutibile non è Cassano, ma il giornalista e la domanda fatta a Cassano. Un'autentica TRAPPOLONA! Bravo "giornalista" ce l'hai fatta, hai avuto il tuo momento di visibilità. A qualunque costo. Vincenzor scrivi che secondo te tutti i giornalisti e i lettori del Giornale sono una massa di ignoranti. No, non ignoranti: NORMALI! Vedi hai espresso le tue idee, liberamente, come io le mie. Ciao!

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Gio, 14/06/2012 - 00:00

Meno male che ci sono ancora persone semplici e schiette, e magari anticonformiste come Cassano. Che dice quello che pensa. E pensa che sia possibile dirlo. Vediamo se questo commento, com'è capitato, verrà interdetto. Potrebbe essere "sconveniente". Ma io non nascondo nome e cognome.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 14/06/2012 - 00:46

Sacrosante parole, De Bellis! Io sono cresciuto in un mondo in cui i "gay" o gli "omosessuali" erano "finocchi" e basta, gli "extrracomunitari di colore" erano "negri" e nessuno si scandalizzava per questo. Mi piacerebbe sapere se è ancora possibile ascoltare la canzone di Fausto Leali "Angeli negri" o se è stata messa all'indice. Ricordo che santa romana chiesa ha sempre bollato e condannato i peccati contro natura... ma oggi non si può più! Oggi bisogna modernizzarsi, ecchecc...! E allora non si può concedere il matrimonio ai sacerdoti... sapendo però benissimo che provvedono in altro modoi... Non si può concedere il sacerdozio alle femmine, perchè sono "esseri impuri", però non si può offendere la suscettibilità dei finocchi (o ***** o chiamateli come vi pare). Ma mettiamoci d'accordo: è una cosa contro natura... o in pochi decenni abbiamo cambiato anche la natura?

Roberto Casnati

Gio, 14/06/2012 - 01:42

Cassano che ha detto di male? Ha solo detto che se un giocatore è "******" sono solo fatti che riguardano solo lui. Da censurare invece sarebbe Cecchi Paone che sfrutta ogni denigratoria pubblicità per far parlare di sè, visto che a nessuno importa di lui e degl'invertiti come lui e, si sa, il preponderante lato femminile di certi personaggi li spinge ad esibirsi ad ogni costo, soprattutto se a spese di altri. Cecchi Paone, aiutato da certi giornalai che altro non sanno fare che guardare nelle mutande di persone note, s'è fatto gratuita pubblicità ed i giornalai sono andati a colpo sicuro facendo fare da "megafono" a Cassano. Credo davvero che ad essere censurati dovrebbero essere i giornalai sè dicenti giornalisti, e Cecchi Peone che, della categoria, è il peggior esponente.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 14/06/2012 - 01:53

Cassano è fortunato ad avere espresso il suo parere nel nostro paese. Malgrado gli attacchi del regime rosso che vorrebbe imporci un pensiero unico da trinariciuti abbiamo per fortuna la libertà di esprimerci come vogliamo. Se si fosse trovato, ad esempio, nella Cina odierna o nell'Urss del passato, sarebbe stato inviato in un laogai o in un gulag per venire rieducato. Lasciamo dunque che i vari Cecchi Paone starnazzino le loro volgarità sugli azzurri con i quali "sono stati". VIVA LA VOCE LIBERA DI CASSANO.

orestegemmo

Gio, 14/06/2012 - 03:25

cassano mi sei diventato molto,molto simpatico. pane al pana ,vino al vino.w.il milan

gigggi

Gio, 14/06/2012 - 07:38

De bellis son d'accordo con lei: NESSUNO CHE RICONOSCA ALL'ALTRO LA LIBERTA' DI DIRE CIO' CHE VUOLE....ma vale per tutti?????Io leggo titoloni su questo giornale ( e altri ovviamente) che vanno esattamente nel senso contrario...ergo: è giusto quello che scrive e ...inutile aggiungo poichè nessuno lo vuole e lo fa! Cio' mi ricorda una frase che mi ha colpito" chi vota a sinistra e' un c.......", la liberta' di dirla se l'è presa chi l'ha pronunciata, ma è sicuro che sia liberta'??????

rioka

Gio, 14/06/2012 - 07:47

Grande Cassano! Il mio cellulare ha una nuova suoneria ;-)

svegliamipresto

Gio, 14/06/2012 - 08:06

E' proprio vero , dobbiamo tornare ad usare i vecchi proverbi dei poco colti ma saggi nostri avi .... agli zoppi !!... grucciate !!... se qualcuno non riuscise a capirlo posso tentare di spiegarlo ... una cattiveria bella e buona il giornalista che invece di fare domnde a Cassano sul calcio e nazionale , fa domande più profonde dove uno come Cassano che per la sua ingenuità e ignoranza andrebbe premiato viene invitato a rispondere su temi troppo complicati ..... comunque caro il mio giornalista provi ad indagare nella sua famiglia , magari anche suo nonno usava la parola ****** " GAY " non credo

svegliamipresto

Gio, 14/06/2012 - 08:12

Siccome ci sono i saputelli e si scandalizzano per le parole , a Firenze un tempo non troppo lontano gli omosessuali venivano chiamati finocchi ... attenzione probabilmente anche Dante avrebbe usato questo termine visto che la parola magari più trand adesso è GAY ... ma non cambia l'aspetto identificativo ... si identifica un soggetto non si discrimina una persona ... sempre a Firenze un tempo gli operatori ecologici si sono chiamati netturbini , prima ancora spazzini , mio padre era spazzino , ma non si è mai incazzato ....... ma fatemi il piacere ....intellettuali da strapazzo

franco peppe

Gio, 14/06/2012 - 08:20

Bravo Cassano,pane al pane e vino al vino e l'acquata alla acquata.

Ritratto di isladecoco

isladecoco

Gio, 14/06/2012 - 08:25

#75 Vincenzor. Proprio non riesco a capire come mai una persona così intelligente, educata, sensibile e culturalmente elevata possa perdere il suo preziosissimo tempo a leggere e commentare gli articoli di questo giornale e persino i commenti agli articoli. Viste le Sue (razziste) dichiarazioni, un minimo di coerenza non guasterebbe. Anche la coerenza è sintomo di intelligenza.

AlFa 46

Gio, 14/06/2012 - 08:27

In italia basta giocare con le parole per aggiustare tutto, chiamare guascone un cammello ignorante mi sembra una forzatura, ma credo che tutto dipenda da dove gioca e a chi da il grazie l'autore dell'articolo e usa questi titoli per suo esclusivo uso personale.

ABU NAWAS

Gio, 14/06/2012 - 08:54

PLAUSO A CASSANO Ha semplicemente espresso, seppure con termini popolareschi, quello che la stragrande maggioranza degli Italiani pensa ma tace. L'omofobia è sì un reato ed i gays vanno rispettati, senza discriminazioni in qualsiasi sede!; cmq il diverso orientamento sessuale non dovrebbe mai essere ostentato come fa Alessandro Cecchi Paone, per attirare attenzioni ! Vi immaginate i lazzi e friizzi con cui i calciatori Italiani verrebbero accolti negli stadi, se fossero noti orientamenti sessuali non ortodossi, e come verrebbe accolto in un Paese musulmano l'Ambasciatore Italiano se notoriamente gay??!Inoltre, non bisognerebbe dimenticare che in 30 paesi del mondo, l'omosessualità se ostentata viene addirittura punita con la pena di morte!! Concludendo... assoluto rispetto dei gays,ma senza esternazioni, rifuggendo da tentativi di coinvolgere gays per nulla propensi a mettere in piazza il loro orientamento sessuale. Raccogliendo l'invito dei ns. tecnici... sobrietà... sobrietà!

franca.puglisi

Gio, 14/06/2012 - 09:02

Premetto che non sono una tifosa ,non mi interessa il Calcio e Cassano non mi è mai piaciuto come persona,però questa volta sono assolutamente dalla sua parte. Le sue parole sui Gay sono state chiare ,ma discrete, soprattutto provenendo dalla bocca di Cassano. Cassano ha detto: " Se sono gay fatti loro"E allora? Più democratico di così! E' ancora permesso ,in Italia, non apprezzare i costumi dei Gay o è diventato obbligatorio esaltarli, apprezzarli,glorificarli. I Gay sono liberi di essere gay, ma chi non lo è deve essere libero di dire che non capisce il loro orgoglio, che mostrano con il Gay Pride. Secondo me non c'è proprio alcuna ragione di vanto nell'essere gay.