Che «Paura di amare» c’è su Raiuno

Amore, passato che ritorna, intrighi, inganni. Ci sono tutti gli ingredienti del melodramma coniugato in tutte le sue declinazioni nella fiction di Raiuno Paura di amare da oggi in prima serata. Sei puntate da 100 minuti a stampo popolare diretta da Vincenzo Terracciano e prodotta Rai Fiction, realizzata da Ida Di Benedetto (che torna dopo una parentesi anche a recitare) e Stefania Bifano con la Titania, le cui riprese si sono svolte a Belgrado e in Montenegro per gli interni e a Torino per gli esterni. La fiction, scritta da Maria Venturi, vede protagonista Stefano Loi (Giorgio Lupano), presidente di un grande gruppo farmaceutico, la cui moglie una notte muore a seguito di un incidente automobilistico.
Dal quel momento la vita dell’uomo va in frantumi, nulla per lui sarà come prima e questo stato d’animo lo porta ad allontanarsi da tutto ciò che ha di più caro, fino a quando incontra Asia (Erica Banchi, esordiente assoluta e per la prima volta su un set), la dolcissima babysitter di umili origini e infinitamente buona, di cui si innamora. La serie riporta sul piccolo schermo la storia di una giovane Cenerentola e di un principe infelice.
«Una storia - spiega Lupano - dove prima di arrivare al lieto fine, succede di tutto. C’è una riscoperta del gusto della lentezza, che ultimamente abbiamo forse perduto anche nella vita di tutti i giorni» . Ida Di Benedetto, si è ritagliata un ruolo all’interno della fiction: una donna non più giovane ma attraente e molto cattiva: «Al giorno d’oggi hanno tutti paura d’amare perché siamo troppo razionali, ma anche la crisi economica spaventa chi pensa a farsi una famiglia». E Terracciano rileva: «È il grande romanzo popolare che torna sul piccolo schermo.