Uno chef e due maxischermi per il cinema

Piccola guida ai luoghi della nuova kermesse che inizierà il prossimo 12 ottobre: una sala sotto le stelle a San Lorenzo e un’altra a piazza del Popolo

Ariela Piattelli

Proiezioni anteprime mostre, concorsi, retrospettive e concerti in tutta la Capitale (e non solo). Se vi state preparando a frequentare la Festa internazionale di Roma (13-21 ottobre) vi forniamo un utile strumento, una piccola guida per orientarvi nei meandri della kermesse capitolina.
L’Auditorium sarà il cuore pulsante della Festa, con le sue quattro sale dedicate al cinema, gli spazi espositivi ed il villaggio realizzato dallo studio di Renzo Piano, ma in tutta la città avranno luogo eventi collaterali e proiezioni, anche in arene cinematografiche. A Piazza del Popolo saranno montati dei maxischermi che permetteranno al pubblico di seguire le fasi salienti della Festa. Sempre in centro, al cinema Trevi, avrà luogo una retrospettiva dedicata a Mario Soldati. Anche Villa Borghese parteciperà alla Festa, alla Casa del Cinema, per tutta la durata della manifestazione, un omaggio (mostra e rassegna di una cinquantina di film) a Marcello Mastroianni, e al Cinema dei Piccoli verranno replicati alcuni film della sezione «Alice nella Città». Se, usciti da Villa Borghese, vi venisse voglia di incontrare i giovani registi del cinema italiano, spostandovi dal centro, potrete andare al teatro di Torbellamonaca, dove saranno allestite anche mostre d’arte e di fotografia, mentre anche nel cuore di San Lorenzo (piazza dei Sanniti) saranno disponibili maxischermi per vedere alcuni film.
Le sezioni «Alice nella città» ed «Extra» hanno puntato sugli spazi aperti: allora ecco a voi un vero e proprio anfiteatro all’insegna del cinema a piazza Augusto Imperatore e davanti all’Ara Pacis. Per chi è affezionato allo spazio chiuso, al silenzio ed al buio magico della sala cinematografica, la lista dei cinema è davvero lunga: oltre al Metropolitan, dove per il progetto «Cinema Network» dove verranno presentate dodici opere prime di registi europei, la Festa continua a Roma (dal 16 ottobre) al cinema Tristar, Galaxy, Cineland Multisala (Ostia), al Broadway e all’Antares, e in provincia al Palma di Trevignano, al Multisala Politeama (Frascati), Placet Multicinema (Guidonia) e l’UGC Ciné Cité Parco Leonardo (Fiumicino). Anche per l’Auditorium vi sarà utile qualche suggerimento su come orientarvi: l’entrata è quella di Via Pietro De Coubertin 30, l’ingresso alle sale, ovviamente, è riservato ai possessori del relativo biglietto. Il red carpet, dove sfileranno, attori, registi internazionali e vip, sarà nella cavea dell’Auditorium. L’ingresso è libero per le mostre, il foyer e il villaggio del cinema. Proprio nel villaggio ci saranno due info point dove potrete avere tutte le informazioni sulla Festa. E se tra una proiezione e l’altra vi venisse voglia di mangiare qualcosa, l’area food del villaggio «Cucinema», curata dal pluripremiato chef Antonello Colonna, soddisferà ogni vostra esigenza: oltre ad una tavola calda, un ristorante regionale e una pizzeria, ci sarà anche un ristorante di alta cucina.