Chevrolet premiata dal rapporto qualità-prezzo

Per Chevrolet (General Motors) i volumi del marchio nel periodo gennaio-giugno si sono attestati, primato di tutti i tempi, a 217.679 unità, oltre il 30% in più rispetto alla prima metà del 2006, e con una quota di mercato dell’1,8%, cresciuta di 0,45 punti. Giugno ha rappresentato il cinquantesimo record mensile consecutivo. L’Italia rimane il maggiore mercato dell’Europa Occidentale con 24.300 unità vendute, seguita dalla Spagna con 15.312 e dalla Germania con 12.055, sempre con riferimento al periodo gennaio-giugno.
In particolare, nel nostro Paese il confronto tra il primo semestre 2007 rispetto al 2006 segna una crescita pari al 14% (e una quota di mercato dell’1,62%), mentre l’analogo confronto tra i mesi di giugno dei due anni porta a uno scostamento positivo del 59,8% e a una quota di mercato dell’1,68 per cento. Regina delle vendite di giugno rimane la piccola Matiz, ma positivo è anche il comportamento di Kalos e Captiva.
«La gamma Chevrolet offre il giusto rapporto qualità/prezzo ai clienti, un fatto che si riflette chiaramente sugli andamenti delle vendite, costantemente in ascesa», ha osservato Jonathan Browning, vicepresidente di GM Europa per le vendite e il marketing -: con l’introduzione di Captiva e delle nuove versioni a gasolio di Epica, Lacetti e Nubira, abbiamo ampliato la gamma e siamo diventati interessanti per un numero ancora maggiore di clienti; in particolare stiamo assistendo a una notevole espansione nell’Europa Centrale e Orientale». Infine continua anche in Italia il concorso indetto da Chevrolet Europa, per giovani artisti, aperto agli studenti delle scuole d’arte applicata sul tema: «Giovane? Creativo? Chevrolet!». I progetti devono essere presentati entro il 16 novembre.