A chi è concessa la detassazione?

La detassazione degli straordinari interessa i lavoratori dipendenti del settore privato che nel 2007 hanno avuto un reddito non superiore ai 30 mila euro. Sono esclusi dal beneficio i dipendenti pubblici, i titolari di reddito da lavoro assimilato a quello di dipendente, come i collaboratori coordinati e continuativi (co.co.co.) se destinatari di compenso incentivante, i titolari di rapporto part time stipulato dopo il 29 maggio 2008. Per dipendenti pubblici si intendono tutti coloro che sono alle dipendenze delle amministrazioni centrali dello Stato e di quelle periferiche (Regioni, Comuni, Province, Comunità montane). Esclusi anche i dipendenti servizio sanitario, degli ex Iacp, delle Agenzie fiscali, dell’Aran. Rientrano invece nei benefici i dipendenti delle società a prevalente capitale pubblico. I lavoratori che sono stati assunti durante il 2007, con un rapporto di lavoro inferiore ai 12 mesi, e quelli assunti nella prima metà del 2008 devono attestare per iscritto il loro reddito 2007: se è stato inferiore ai 30 mila euro, avranno diritto alla detassazione.