Chi era

La vita di Vittorio Foa è un riassunto di un secolo di storia della sinistra: in carcere durante il fascismo, protagonista della Resistenza e della Costituente, punto di riferimento del Partito d’Azione, a lungo impegnato in politica e nel sindacato, Foa era diventato un padre nobile per tutta la sinistra. E se aveva scelto infine il Partito democratico, ciò non impediva che la sua voce, lontana dai condizionamenti della politica quotidiana, venisse ascoltata con rispetto e attenzione anche dagli uomini della sinistra (molti dei quali sono stati suoi allievi). Anche perché la ricerca dell’unità a sinistra è stata la costante del suo impegno, politico e intellettuale. A 95 anni si è sposato con Maria Teresa Tatò, sua compagna da 26 anni (in precedenza era stato sposato con Lisa Giua). I funerali si svolgeranno mercoledì a Roma.