«Chi ha offeso Maometto merita la morte»

Il leader di Hamas Mahmoud Zahar, in un’intervista esclusiva al Giornale, interviene sulle vignette satiriche sull’Islam e spiega: «Avremmo dovuto uccidere tutti coloro che offendono il Profeta e invece siamo qui a manifestare pacificamente. Avremmo dovuto ammazzarli, chiedere la giusta punizione per chi non rispetta né la religione, né i suoi simboli più sacri». Parla anche di «insulto imperdonabile» e dice che «l’Europa non ha fatto nulla per riconciliarsi». La furiosa reazione del mondo islamico è stata preparata per mesi da un imam di origine palestinese. A Giakarta gli integralisti assaltano l’ambasciata danese.