«Chi ha paura della Cina?»

Fissata per questa sera la presentazione del nuovo libro di Francesco Scisci, «Chi ha paura della Cina». L’autore, oltre ad essere il giornalista più autorevole a Pechino, inviato della Stampa, vive in Cina da ben venti anni; studioso della cultura cinese è accreditato tanto in Oriente quanto in Europa e America. Questo uno dei punti di forza del lavoro di Scisci, sostenuto da una tesi precisa ed evidenziata nella prefazione da Luca Cordero di Montezemolo: «la Cina è il mondo che cambia, e chiudere gli occhi e i confini a questo cambiamento equivarrebbe ad un suicidio». La presentazione avrà inizio alle 18.30 presso il Circolo della Stampa, Sala Montanelli (Corso Venezia, 16).