Chi investe e riqualifica il suo condominio può risparmiare fino all'80% in bolletta

Tutti i vantaggi dell'edificio che a Milano ha migliorato la classe energetica

Angelo D'Angelo

Ridurre i consumi energetici del 74% e ottenere un risparmio complessivo in bolletta dell'80% oltre alla bonifica e alla ristrutturazione dell'intero edificio. È questo, in sintesi, il risultato della ristrutturazione del condominio di Viale Murillo a Milano realizzata da Enel X (la divisione del gruppo Enel, dedicata ai prodotti innovativi e alle soluzioni digitali), Teicos e Rockwool, attraverso l'utilizzo degli incentivi nazionali e locali. L'immobile entra così a pieno titolo tra gli edifici all'avanguardia del capoluogo lombardo, rappresentando un modello virtuoso per la città.

Nel 2018 le tre aziende coinvolte nel progetto hanno sostenuto la campagna di Legambiente Lombardia «Condomini Efficienti», dedicata alla promozione dei vantaggi della riqualificazione energetica dei condomini e alla divulgazione degli incentivi messi a disposizione dal Comune di Milano con il contributo a fondo perduto previsto dal bando Be2.

Il condominio di viale Murillo 10 è composto da nove unità abitative suddivise in cinque piani, era in classe energetica G, con un consumo pari a 175 chilowatt per metro quadro l'anno ed era riscaldato ancora a gasolio. Presentava importanti problemi di infiltrazione sulla copertura e di degrado. Gli interventi si sono concentrati su: risanamento della facciata e isolamento termico a cappotto, rifacimento della copertura e isolamento termico; isolamento delle salette del piano terra e di tutti i vani riscaldati. Infine, è stata eseguita la sostituzione dell'impianto termico con una pompa di calore a gas. Si tratta di interventi che hanno permesso il miglioramento della classe energetica da G a C con una riduzione dei consumi prevista del 74% pari a 48 chilowatt per metro quadro e una totale valorizzazione dell'immobile. Enel X ha fornito la pompa di calore a gas che abilita la riduzione dei consumi e delle emissioni e ridotto, grazie all'acquisizione della cessione del credito, la cifra complessiva dell'intervento sostenuta dal condominio, pari al 30% del valore dei lavori. Teicos Group, è l'impresa di costruzioni milanese che ha eseguito la progettazione energetica e realizzato tutti gli interventi di efficientamento, accompagnando il condominio nel complicato processo della cessione del credito. Rockwool, leader mondiale nell'offerta di prodotti e soluzioni innovative in lana di roccia, ha fornito il sistema di isolamento termico a cappotto Rockwool RedArt che ha contribuito ad aumentare il comfort interno e a ridurre i consumi e i costi di gestione.

«Un lavoro così importante migliorerà certamente la qualità della vita di molte famiglie riducendo sensibilmente i loro consumi energetici e, allo stesso tempo, contribuirà alla sostenibilità ambientale», ha sottolineato Alessio Torelli, responsabile Italia di Enel X, aggiungendo che «oggi Enel X si propone come partner dei condòmini offrendo soluzioni tecnologiche avanzate per rendere gli immobili un luogo sempre più sicuro ed efficiente: in quest'ottica, strumenti come l'ecobonus e la cessione del credito rappresentano un'opportunità per i cittadini contribuendo a incrementare il valore degli immobili, a ridurre le spese di gestione, con evidenti vantaggi per l'ambiente e la collettività». «La riqualificazione energetica e profonda degli edifici rappresenta uno tra i più importanti contributi per fermare il cambiamento climatico», ha dichiarato Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia.