Chi è Milko Pennisi

Comincia la sua militanza politica tra i giovani liberali. Tra il 1989
ed il 1990 è stato presidente del Rotaract Milano Porta Vercellina.
Milanista sfegatato, nel 1995 viene eletto consigliere in Provincia
nelle liste di Forza Italia. In Comune entra nel 1997

Camillo Milko Pennisi, l’inconfondibile caschetto biondo di Palazzo Marino, è nato a Mondovì il 18 marzo del 1962. La sua vita milanese comincia ai tempi degli studi: maturità classica al Parini, si laurea in giurisprudenza alla Statale. È qui che comincia la sua militanza politica tra i giovani liberali. Tra il 1989 ed il 1990 è stato presidente del Rotaract Milano Porta Vercellina. Milanista sfegatato, nel 1995 viene eletto consigliere in Provincia nelle liste di Forza Italia.
In Comune entra nel 1997. Tra le sue battaglie quelle a favore delle aree per i cani, di cui è profondamente appassionato. Dal 2000 al 2002 è stato vice presidente Pim, il centro studi intercomunale di urbanistica. Nel 2001, giunta Albertini, viene nominato presidente della commissione Commercio, turismo e moda. Attualmente è presidente della commissione Urbanistica e ricopre il ruolo di amministratore delegato del Centro congressi Stelline.