«Chi non vuole salvare Scalinata Borghese?»

Da anni è abbandonata dall’amministrazione comunale, ma una speranza poteva arrivare dalla proposta di project financing presentata dall’impresa Viziano. Invece no. Per gli abitanti di Albaro, la speranza di vedere ristrutturata Scalinata Borghese sembra naufragare per il «no» del Comune. Gianni Bernabò Brea, consigliere comunale di Alleanza Nazionale per questo motivo ha rivolto un’interpellanza urgente al sindaco Giuseppe Pericu. Il degrado di scalinata Borghese, «romantico passaggio ottocentesco che porta nel cuore di Albaro», era stato più volte denunciato da il Giornale. «Da decenni versa in uno stato di umiliante degrado - dice Gianni Bernabò Brea -, Eppure le tante giunte di centro-sinistra che hanno amministrato Genova non hanno mai ritenuto di intervenire per riportare all’originario splendore la scalinata. È sconcertante che la giunta Pericu non mostri interesse per il project financing di riqualificazione e rilancio presentato dall’impresa Viziano, che prevede la realizzazione nell’attuale struttura, abbandonata e occupata da extracomunitari, di un ristorante con bar e terrazza e la riqualificazione del verde circostante».