Chi vince fa da supporter al cantautore, il 30 giugno

Un concorso musicale riservato alle band studentesche di tutta Italia che darà la possibilità al gruppo vincitore di esibirsi il 30 giugno sul palco di San Siro, aprendo il concerto live di Biagio Antonacci. È l’iniziativa «Sun’s Sound - Festa di fine scuola», promossa da ViviMilano con il contributo dell’assessorato al Tempo Libero e il coordinamento di Mario Lavezzi. «La musica può aiutare i ragazzi a combattere la solitudine e a uscire dal disagio giovanile - ha spiegato l’assessore Terzi -. Avere Biagio Antonacci come testimonial è un incentivo per i giovani e un modello positivo da seguire». Per partecipare al concorso, che si chiuderà domani, le giovani band devono presentare una cover e un brano originale. Tra le centinaia di partecipanti, una giuria di esperti selezionerà le dieci migliori formazioni che si sfideranno dal vivo il 3 giugno davanti al pubblico che potrà dire la sua (i voti verranno sommati a quelli di una giuria di qualità) e il gruppo più votato, tra i primi tre classificati, si esibirà appunto a San Siro il 30 giugno. E si aggiudicherà la possibilità di incidere un disco, il premio intitolato «Gloria Pozzi» dedicato alla giornalista del Corriere scomparsa pochi mesi fa e che alla musica dedicò gran parte della sua carriera. Al secondo e terzo gruppo una borsa di studio presso due delle più prestigiose scuole di spettacolo italiane, il Cpm di Franco Mussida e il Cet di Mogol.