Per chi vuole entrare investendo a rate

Chi infine intende entrare in Borsa magari non tutto in una volta, e siamo al terzo profilo di investitore, può farlo tramite un piano di accumulo: comperando a rate tutti i mesi, può partecipare al possibile rialzo della Borsa ma, al contempo, se il trend dovesse improvvisamente invertirsi, avrebbe la facoltà di continuare ad acquistare un numero maggiore di quote mese per mese per effetto del calo dei prezzi: una strategia di posizionamento in Borsa meno redditizia, rispetto all’investimento tutto in un’unica volta, in uno scenario di forte e improvviso rimbalzo dei listini ma che espone molto meno ai rischi l’investitore se lo scenario fosse ancora caratterizzato da ripetuti saliscendi degli indici.
Sul fronte obbligazionario l’investitore prudente dovrebbe concentrarsi sulle scadenze più brevi per gli emittenti di primissimo ordine come Germania, Usa e Svizzera (massimo annuali o biennali), mentre - volendo diversificare su titoli con profilo di rischio più elevato - è possibile scommettere sui Paesi emergenti dell’Europa, come la Croazia, o dell’America Latina.