Per chi vuole pensare: Montaigne

Chi ha provato ad avvicinarsi alla vita attraverso la bellezza ha scoperto il segreto della semplicità. Per affrontare questa relazione fondamentale dell’esistenza, suggerisco tre libri. Nel saggio Montaigne, l’arte di vivere (Fazi) Sarah Bakewell illustra la vocazione alla libertà del filosofo Montaigne e i suoi piccoli consigli perché non ci si rinchiuda in una visione dogmatica della vita. Tzvetan Todorov, che utilizza come titolo del suo libro una celebre frase di Dostoevskij: La bellezza salverà il mondo. Wilde, Rilke, Cvetaeva (Garzanti), mette in luce come i libri di questi tre autori siano un affascinante documento della ricerca del bello che non si esaurisce nella pagina scritta, ma che si riflette anche sulla loro esistenza al servizio del bello. Infine: Aristotele, L’amicizia (Barbera), una raccolta curata da Alessandro Veronesi di brani tratti dall’Etica Nicomachea: è una virtù che s’accompagna all’uomo virtuoso. Essa «non solo è necessaria ma anche è bella».