Chiama il Pini, non trova i medici e li denuncia

Una signora milanese in vacanza a Cuba, N.G., di 58 anni, ha denunciato alla polizia di non essere riuscita a rintracciare i propri medici curanti al Gaetano Pini. E che, quindi, le sue condizioni si sono aggravate. In cura nel reparto di Reumatologia dell'ospedale da 3 anni, la donna racconta che il 17 agosto si era sentita male e aveva chiamato il reparto, ma il centralinista le aveva risposto che «nessun medico era presente». Aveva quindi ritentato con il Pronto Soccorso e un ortopedico aveva risposto che i suoi medici curanti non esisetevano e che non era in grado di darle assistenza. Tornata da Cuba, aveva anticipato la visita al day-ospital scoprendo che le sue condizioni erano peggiorate. Lo stesso direttore sanitario del Gaetano Pini si sarebbe detto dispiaciuto.