Chiambretti: «Non mi metto ad aprire pacchi»

da Milano

È caccia al prossimo conduttore di Affari tuoi, che da settembre dovrà prendere il posto di Flavio Insinna: l’attore, recordman dell’access prime time di Raiuno con 385 puntate e 13 speciali in prima serata in due edizioni, ieri sera ha salutato il pubblico per tornare in teatro da fine anno con lo spettacolo Senza swing. Mentre sono in corso già da alcuni giorni i provini, alcuni dei quali sarebbero interessanti, sembra invece fallito il tentativo del direttore di Raiuno, Fabrizio Del Noce, di portare Piero Chiambretti a scartare i pacchi.
«In questo momento sono alla finestra: la prossima settimana avrò un confronto con La7 e spero di capirci di più anch’io», spiega Chiambretti, legato all’emittente da un contratto che scade il 31 dicembre. «Con Del Noce ho avuto solo una chiacchierata informale: massimo rispetto per il pacco e per la strategia che si riversa su di esso, ma Affari tuoi non è nelle mie corde, visto che è intrattenimento puro, animazione, gioco. Rimarrà un desiderio incompiuto di Del Noce. Ci saranno, spero, altre occasioni e magari altri programmi».
Chiambretti, che da sempre si è detto più «tagliato» per la seconda serata, non vede al momento possibile neanche un trasloco di Markette su Raiuno: «La seconda serata ha già un indirizzo molto preciso». Quanto all’invito a far parte della trasmissione Matrix rivoltogli esplicitamente da Enrico Mentana, conclude: «È stata una battuta tra due amici che amano scambiarsi battute dialettiche».
Ieri sera intanto si è conclusa la sesta edizione di Affari tuoi, con una media del 25% di share pari a 6 milioni 329mila spettatori. In totale sono ben 912 le puntate del programma andate in onda dal 13 ottobre 2003. In Rai hanno cercato di convincere in tutti i modi Insinna a restare al suo posto, ma l’attore ha più volte dichiarato di volersi dedicare al teatro, per ricaricarsi. Trovare un presentatore all’altezza è fondamentale per riuscire a fronteggiare la lunga battaglia con Striscia la notizia.