Chiamparino annuncia: operativa dal 1° settembre

Enia ha chiuso il 2008 con un utile netto cresciuto del 28% a 35,1 milioni e proporrà all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,375 euro (+78,5% rispetto a quello del 2007). Il monte dividendi complessivo che la società pagherà agli azionisti, l’ultimo prima di fondersi con Iride, è di 37,8 milioni, superiore al risultato netto conseguito nell’anno. I ricavi consolidati sono saliti del 14% a 1.377 milioni, il margine operativo lordo è cresciuto del 10,3% a 175,3 milioni mentre il risultato operativo è stato di 81,6 milioni (+7,8%). La fusione tra Iride ed Enia potrebbe essere operativa dal primo settembre. Lo ha detto ieri il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino.