Chiara o Cesira poco importa, la sua arte mette tutti d’accordo

Tutti la chiamano Chiara, ma il suo nome è Cesira; è la titolare, insieme al marito Paolo Bertoni, della Pasticceria Chiara di via Gramsci 50, a Cava Manara (Pavia), tel. 0382/553741, che, sin dal ’92, sforna dolci fatti in casa. Paolo, che è in pole position nel laboratorio, mentre la moglie resta al banco ed è una campionessa nella creazione delle confezioni, è da sempre pasticcere e punta sulla qualità dei prodotti. Il negozio si ispira, nel nome, alla figlia, nata nel ’91 e la pasticceria è una vetrina, molto nota a Pavia e nell’hinterland, con tendine che sembrano rubate a un film anni 70, bancone in vetro e scaffali in legno; "Chiara" prepara biscotti di produzione propria al cioccolato, pasticceria mignon, torte di pere e cioccolato, pasticceria salata e uno dei punti di forza è soprattutto la pasta lievitata, senza utilizzo di conservanti, fatta con lievito madre, come una volta, un orgoglio di Paolo. Nella Pasticceria Chiara, contraddistinta anche dalla semplicità, non mancano i baci di dama, i frollini, il bastoncino della nonna con uvetta, il Pan giallina, fatto con farina gialla tipica della polenta.