Con il Chiasso fa rumore la doppietta di Fornaroli

Prove tecniche di campionato o quasi per la Samp che ha approfittato della sosta per mettere altri minuti nelle gambe. In vista della Lazio è stata un'altra tappa di avvicinamento importante. L'amichevole con il Chiasso, formazione di serie B svizzera, disputata a Bogliasco (sotto gli occhi del presidente Garrone e dell'amministratore delegato Marotta) è servita proprio a questo. Sei a zero il risultato finale per i blucerchiati: Delvecchio, doppietta di Fornaroli, Gastaldello, Bonanni e Cassano che ha chiuso i conti al 44' della ripresa. Soltanto una nota dolente: l'infortunio al polpaccio destro per Campagnaro che oggi si sottoporrà ad accertamenti. Per il resto la risposta è stata positiva, come quella del pubblico. Almeno mille hanno preso posto nella tribunetta del Mugnaini ed è stata anche l'occasione per rilanciare un messaggio che dura ormai da tempo: «Rivogliamo i nostri striscioni» con riferimento alle nuove restrizioni all'interno dello stadio. È stato un test per il campionato ma soprattutto una vetrina per scoprire la condizione di alcuni giocatori. Soprattutto quella di Bonazzoli e Fornaroli, eventuali partner di Cassano (a riposo nel primo tempo, ed è entrato nella ripresa al posto di Pieri) quando Mazzarri punterà sul 3-5-2. E ancora si è rivisto sul rettangolo di gioco anche il portiere Castellazzi che ha difeso la porta del Chiasso: per lui è un ritorno dopo l'operazione alla spalla, non è escluso che possa andare in panchina a Roma contro la Lazio. Soddisfatto il tecnico doriano: «Fornaroli? Bene, l'ho visto molto pimpante». Assenti i nazionali, Mazzarri ha provato dall'inizio Campagnaro sulla fascia destra, al centro è stato sistemato Lucchini mentre sulla sinistra spazio a Bottinelli. Sulla corsia destra di centrocampo chance per Padalino dopo il bello spezzone di partita giocato con l'Inter e dalla parte opposta semaforo verde per Pieri. A centrocampo Sammarco, Bonanni (rimasto in blucerchiato nonostante la valigia pronta nel calcio mercato) e Delvecchio per l'occasione capitano e primo marcatore della sfida. Intanto, è stato fissato l'orario per la sfida di ritorno di Coppa Uefa a Kaunas: si giocherà alle 19 ore locali (le 18 in Italia).