Chiavari Impiegata Asl intascava i soldi dei ticket

Un’impiegata cinquantaduenne del Centro prenotazioni ambulatoriali della Asl 4 di Chiavari è stata denunciata per peculato dai carabinieri del Nas di Genova. Le indagini sono partite da una segnalazione dei dirigenti della Asl 4, che avevano notato un sensibile aumento dei rimborsi dei ticket pagati dai pazienti dall’impiegata. Secondo gli investigatori, la donna si appropriava delle somme relative ai pagamenti dei ticket effettuati dai pazienti, facendo apparire gli ammanchi di cassa come somme rimborsate agli (ignari) utenti. Nel corso delle indagini sono state ascoltate oltre 50 persone, tutte hanno esibito la regolare ricevuta di pagamento e dichiarato non aver avuto (né chiesto) alcun rimborso.