Chiede l’elemosina armato di pistola

C’è chi usa i cani, chi abusa addirittura dei bambini mandandoli a impietosire i passanti. Ma un mendicante così ancora non si era visto. Un vecchietto di 85 anni aveva infatti adottato un singolare stratagemma per chiedere l’elemosina fuori dalla chiesa di Ospedaletti, città in provincia di Imperia, senza doversi confrontare con la concorrenza che si sa, anche nel settore delle elemosine è piuttosto agguerrita e se qualcuno riesce a conquistare uno spazio difficilmente se lo lascia scippare.
Così l’anziano, in pratica, si era armato di una pistola scaccia cani priva del tappino rosso, che teneva infilata nella cinta dei pantaloni, mostrandola all’occorrenza, quando qualche altro sbandato si avvicinava alla chiesa cercando di fregargli i clienti. È stata una vecchietta a chiedere l’intervento dei carabinieri, che lo hanno denunciato, quando, mentre gli stava dando alcune monetine, ha notato l’arma.
L’anziana, presa dal panico, ha così chiamato i carabinieri che giunti sul posto hanno sequestrato la pistola giocattolo, portando in caserma il vecchietto.
È stato allora che ha raccontato di essersi armato di pistola per spaventare i concorrenti.