Chiedo scusa a Colombo

Chiedo scusa a Colombo. Gli chiedo scusa perchè mi ha raccontato Luca Lubrani, addetto stampa della Sampdoria, che Corrado gioca con dolorosissime infiltrazioni. E quindi, in qualche caso, le mie critiche sono state ingenerose. Non certo sul valore di Colombo come giocatore e soprattutto come punta, ma sulla sua capacità di stringere i denti e sul suo attaccamento alla maglia. Lo stesso attaccamento di Lubrani, una brava persona che rema a favore della squadra a differenza di tanti altri apologeti blucerchiati, uno da cui dovrebbe ricominciare il ciclo della nuova Samp.
Chiedo scusa a Colombo. Gli chiedo scusa perchè apprendo ora, dagli stessi che ne magnificavano le sue capacità realizzative(...)