Dopo la Chiesa i radicali puntano le sedi sindacali: «Bisogna tassarle»

Roma Perché la Chiesa sì e i sindacati no? Quando si parla di tasse da pagare non si scherza. Figuriamoci che ieri Avvenire ha scatenato un putiferio parlando di «massoneria» dietro la campagna politico-mediatica volta a far credere che la Chiesa Cattolica sia il grande evasore fiscale d’Italia. Un attacco descritto come «una replica ossessiva, fedele al famoso insegnamento di Goebbels». Il tono è davvero pesante: «Leggende nere e cifrati anatemi contro il mondo della Chiesa e del non profit