Chievo fermato a Ravenna Il Bologna ne approfitta

Bologna e Chievo di nuovo appaiate: al comando, le due squadre più regolari. Pronta riscossa degli emiliani con l'ottavo rigore e poi tutto in discesa contro il Treviso. Pareggio sul campo del Ravenna, ultima in classifica, ma 13º risultato utile consecutivo dei veronesi. L'attenzione era concentrata sulla sfida di Brescia, può sembrare un pareggio annunciato, invece il Lecce ha espresso una costante superiorità cercando il colpo vincente ma la strepitosa prestazione del portiere Viviano gliel'ha negato. E così vanno evidenziati i risultati di Bergamo e di Piacenza. L'Albinoleffe sotto di due gol e in inferiorità numerica (ha chiuso in nove) risponde con carattere ai dubbi sorti sabato dopo la sconfitta di Pisa e agguanta l'Avellino rigenerato dal nuovo tecnico Calori. Seconda sconfitta consecutiva in trasferta del Pisa crollato per quattro reti a due (due rigori di Dedic, autore di una tripletta) contro il Piacenza. Ora il Piacenza diventa arbitro della promozione, dato che dopo il Bologna ha messo ko anche la rivelazione toscana e venerdì giocherà in casa del Chievo.