«Chirac suggerì a Israele di fare guerra alla Siria»

Lo Stato ebraico rispetterà però gli impegni umanitari

Gerusalemme. Nelle prime fasi del conflitto della scorsa estate con i miliziani libanesi di Hezbollah, il presidente francese Jacques Chirac fece sapere a Israele che era necessario risparmiare le sofferenze alla popolazione libanese e che lo Stato ebraico avrebbe fatto meglio a concentrare il proprio attacco militare sulla Siria. Lo hanno riferito ieri la radio militare israeliana e il quotidiano Maariv. «Se attaccherete Assad, vi prometto un sostegno completo», avrebbe fatto sapere Chirac a Israele. Ciò per destabilizzare il presidente Bashar Assad. Aviv Shiran, un dirigente del ministero degli Esteri di Gerusalemme, ha però detto alla radio militare di non aver mai visto un messaggio del genere.